Login
Utente

Password



Recupera Password
Utenti in linea
· Ospiti in linea: 10

· Iscritti in linea: 0

· Totale iscritti: 1,676
· Benvenuto a: Marco 308
Immagine
> Alfa - Alfasud II > Alfa Romeo Alfasud Ti 2p. << >>
alfasudiom20121222.jpg
Anno 1980 (IOM).

Data: 23/12/2012
Commenti: 12
Visualizzazioni: 1825
Commenti
#1 | leopoldo89 il 23/12/2012 12:25:44
È sempre un piacere vederne una ancora in ''pista''...
#2 | Markino il 23/12/2012 12:29:44
Ennesima Alfa Romeo ancora recente ma ormai già introvabile
#3 | leopoldo89 il 23/12/2012 13:06:00
32 primavere alle spalle... non tanto recente...
#4 | Markino il 23/12/2012 13:31:41
Forse era più preciso scrivere "tutto sommato" recente Smile Considera, Leopoldo, che, probabilmente, non sono molto meno numerose delle Alfasud TI le Alfa 1900 Berlina che, con 55-60 primavere, sopravvivono, sebbene costruite in sole 19.000 unità (non poche per il tipo di auto e le capacità industriali dell'Alfa Romeo all'epoca, ma, ritengo, inferiori alla produzione della più recente Alfasud TI)
#5 | leopoldo89 il 23/12/2012 13:39:27
Markino, le Alfasud si sono estinte... Questo è dovuto al fatto che fossero vetture piuttosto popolari e che la qualità costruttiva abbia sempre lasciato molto a desiderare. Del 1.000.000 di Sud prodotte quante ne saranno rimaste? Davvero ben poche, purtroppo...
#6 | Markino il 23/12/2012 14:24:39
Complice l'aria salmastra di Genova, ricordo perfettamente Alfasud immatricolate da pochi anni perforate dalla ruggine da parte a parte in più punti; ricordo certamente vivo nella mente di molti. L'Alfa corse ai ripari con appositi trattamenti della carrozzeria già nella seconda metà degli anni '70, e tutto sommato le vendite ressero, segno di un'architettura meccanica molto valida. La 2a serie, che iniziava ad apparire datata, ottenne ancora un buon successo, e sulle strade italiane risultò diffusissima, specie se avorio o marrone testa di moro, anche se probabilmente i prezzi di vendita, in virtù della presenza della mano pubblica, continuavano a non coprire per intero i costi di produzione, appesantiti da parecchie inefficienze "storiche".
Per chiudere, se mi imbattessi in una bella berlina, magari una 1300 SC a 5 porte, o una 1500 Q.O., o in una Quadrifoglio Verde, non esiterei a fare un'offerta.
#7 | S4 il 23/12/2012 15:20:15
L'Alfa corse ai ripari con appositi trattamenti della carrozzeria già nella seconda metà degli anni '70

Ricordo la pubblicità su 4R che enfatizzava l'introduzione delle lamiere "zincrometal" che contribuì a ridimensionare la nomea di vettura rugginosa.
o una 1500 Q.O., o in una Quadrifoglio Verde

Penso che la Q.V. sia alquanto rara da trovare in condizioni dignitose, la punta di diamante dell'intera produzione. Cool
#8 | Markino il 23/12/2012 15:32:45
Penso che la Q.V. sia alquanto rara da trovare in condizioni dignitose

Vero, purtroppo quasi introvabile, ma già rara all'epoca, anche perché introdotta solo nel 1982, quando la gamma era oramai al definitivo declino SadSad
#9 | 5speed il 23/12/2012 15:40:33
Bella, come quella della prova di Quattroruote dell'epoca, coi cerchi in ferro originali, anche se a me non piacciono e preferisco i suoi in lega optional....il professore di disegno tecnico ne ha avute 2, ne è stato stracontento, diceva sempre che eran toste e andavan come il treno....peccato per i consumi....ma è pur sempre una sportiva Alfa Romeo!!!!!
#10 | leopoldo89 il 23/12/2012 16:40:44
Io sarei disposto a tutto o quasi per una TI prima serie... Nonostante l'Alfasud fosse qualitativamente un pessimo ''prodotto'' è una delle auto a cui sono più legato...
#11 | ivan il 23/12/2012 16:43:04
Bellissima questa Sud la tre porte è molto rara un pochino piu facile trovarne a 5 porte ma comunque entrambe sono quasi del tutto scomparse Sad
#12 | Yuppies86 il 24/12/2012 19:29:38
Questa è l'unica configuarazione di Alfasud che personalmente vorrei nel mio garage. ,due porte allestimento TI seconda serie. A trovarne di sane...Sad
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato