Login
Utente

Password



Recupera Password
Utenti in linea
· Ospiti in linea: 16

· Iscritti in linea: 1
deltago92

· Totale iscritti: 1,676
· Benvenuto a: Marco 308
Immagine
> Fiat Ritmo I serie mk1 > Fiat Ritmo 65 CL 3p. << >>
fiatritmosuper20720130923.jpg
Anno 1979 (Super207).

Data: 24/09/2013
Commenti: 26
Visualizzazioni: 2190
Commenti
#1 | Mat75 il 24/09/2013 09:25:07
Ultrarara e tenuta stupendamente!!claps
#2 | Ritmo4ever il 24/09/2013 10:38:30
Questa è veramente bella ma peccato per i lembi !
#3 | bob91180 il 24/09/2013 11:55:29
Perfetta per una bella preparazione rally ...
#4 | Ritmo4ever il 24/09/2013 12:59:12
#3 | bob91180 il 24/09/2013 10:55:29
Perfetta per una bella preparazione rally ..

Sarebbe un delitto trasformarla in una replica rally. Questa Ritmo deve rimanere originale. Visto la rarità della versione, è un vero pezzo di museo !
#5 | fabio200 il 24/09/2013 14:30:57
Le Ritmo da rally erano le 75.
#6 | mariano il 24/09/2013 15:12:33
bellissima e rarissima la ritmo 3 porte claps
#7 | Ciccio70SX-FireLX il 24/09/2013 15:43:23
Deve rimanere originalissima, è davvero molto rara!!

Ci sono anche altri scatti?
#8 | 1600 GT il 24/09/2013 17:51:07
Rarissima la 3 porte. Anch'io voglio che rimanga originale.
#9 | Yuppies86 il 24/09/2013 20:52:23
Mi accodo ai pareri contrari circa la trasformazione in replica rally. E' semplicemente divina e rarissima!
#10 | bob91180 il 24/09/2013 20:55:58
Fosse mia ed avessi disponibilita' la rivolterei come un calzino e la doterei di meccanica 1.500 con carburatori grossi e cambio innesti frontali , poi allargature in vtr , cerchi campagnolo e sgargiante livrea alitalia ...
#11 | neim4 il 24/09/2013 21:17:11
Livrea Alitalia a parte sarei d'accordo Pfft
Magari con l'iniezione meccanica per non farsi mancare proprio niente! Cool
#12 | deltago92 il 24/09/2013 21:26:08
Ha gli stessi paraspruzzi che aveva la Fiesta di mio papà quando ero piccolo, poi li cambiò. Erano anni che non li vedevo.
#13 | deltago92 il 24/09/2013 21:28:56
Livrea Alitalia a parte sarei d'accordo

Preferisci la Oliofiat o la Fiat bianco/azzurro come quella di Bettega al Montecarlo '80? Wink
#14 | Total III il 25/09/2013 01:41:58
Generalmente adoro le ex-works "minori": la Ritmo e la 127 Alitalia, la Uno 75 Totip... Ma nemmeno io me la sentirei di trasformare questa rara e originalissima Ritmo.
Non foss'altro perché il disegno di quei cerchi, che tanto fece e tuttora fa discutere, è uno dei massimi ricordi visivi della mia infanzia.
Non saprei nemmeno darne una spiegazione, ogni volta che li vedo sento risuonare nella mia testa echi di Battiato e gusto di succo di frutta Yoga alla pera. Si lo so, sto male. Grin
#15 | francesco80s il 25/09/2013 02:01:39
No non stai male, ti capisco benissimo! Ottimo il trittico
Ritmo - Battiato - Succo Yoga alla pera!Wink
#16 | neim4 il 25/09/2013 08:12:17
la Ritmo e la 127 Alitalia, la Uno 75 Totip

ehm caro Total... la Uno 75?! nono Pfft
quella Totip ufficiale era la turbo, ma c'erano anche delle 70 trofeo con quella livrea! Wink
O intendevi un'Alfa 75? Cool
#17 | Total III il 25/09/2013 18:55:14
Ahahah ovviamente intendevo la 70. Grin
#18 | Markino il 25/09/2013 19:38:44
Per una volta, dissento da Bob91180. Da talebano dell'originalità, la lascerei assolutamente intatta.
Ho sempre apprezzato la Ritmo a tre porte solo se in allestimento 105 TC o 125/130 Abarth, ma questo esemplare è troppo raro e ben conservato per potermi permettere di snobbarlo.
#19 | FIESTALEX il 25/09/2013 20:41:29
Molto rara la Ritmo a tre porte in versione non sportiva, da conservare in condizioni assolutamente originali come merita!
#20 | etilico il 25/09/2013 22:03:46
Mi sono sempre piaciute le berline a due porte, due o tre volumi, anche, ma non solo, per il senso di originalità che danno a chi le possiede in virtù della scarsa diffusione, specialmente a queste latitudini. La Ritmo 3p (ma anche 5p) prima serie mi è sempre apparsa equilibrata, armonica, piacevole ed originale tanto all’esterno quanto all’interno. Ricordo gli originalissimi interruttori a barilotto basculante, le bocchette dell’aria al centro del cruscotto “estraibili”, il comodo ripiano sul cruscotto dove appoggiare tante cose che alla prima curva immancabilmente volavano a terra o fuori dal finestrino, i comandi dell’aerazione che facevano l’occhiolino alle indistruttibili e funzionali “manopole da lavastoviglie” a cui ci avevano abituato dagli anni ’70 le BMW e le Mercedes; tutta questa originalità si perse già dalle versioni Super della prima serie a vantaggio di un cruscotto sicuramente più moderno ma decisamente più anonimo. Nonché bruttino, a giudizio dello scrivente. Con la Ritmo Super e con la seconda serie sparì anche il pratico portabottiglie alla destra dei piedi del passeggero anteriore nel quale, un Etilico neopatentato, riponeva le proprie bottiglie che certamente non contenevano acqua, con sommo disprezzo del codice della strada, del buon senso e del rispetto verso gli altri. Dopo 30 anni, sto pagando il conto al mio fegato e nel portabottiglie della mia auto c’è solo la bottiglia dell’acqua. Mi sia perdonata la divagazione introspettiva e, in una certa misura, catartica.
#21 | S4 il 26/09/2013 00:10:24
Simpatica la tua esternazione. Pfft (oggi si direbbe outing paiasso).
Ricordo che sia la plancia sia gli interruttoti a barilotto, furono sempre criticati per l'impressione di mestizia e scomodità dei secondi. Al di là dei gusti personali, le vendite delle "Super" furono di gran lunga superiori alle previsioni della Casa. Smile
#22 | IL BUE il 26/09/2013 00:11:13
Ritmo coi paraspruzzi... la classica macchina del vecchietto negli anni '80 e 90... Me ne ricordo parecchie
#23 | Total III il 26/09/2013 00:48:18
Degli interruttori a barilotto, ricordo la loro estrema durezza. O almeno così erano quelli della 60 L paterna, per le mie dita quinquennali. Grin
Mi rodeva parecchio che mio padre si fosse preso la versione "misery" con le finestrelle del riscaldamento non illuminate, la strumentazione degna di una Panda 750, la lamiera a vista tempestata di santini calamitati (ci fu il problema, una volta comprata la Giulietta, del dove mettere i santini. Fortunatamente se ne persero le tracce). Pfft
Ma cio' che mi rodeva triplo erano quei cerchi dal disegno insulso al posto dei mitici bicolori della CL.
Non parliamo poi della Super. I fortunati possessori di Ritmo Super erano ai miei occhi i veri dominatori del mondo.
#24 | frindel il 30/08/2016 19:58:31
Non credevo ai miei occhi, stamattina, quando ne ho incrociata una beige marocco a 3 porte, mentre rientravo a casa: "Toh una ritmo...", penso tra me e me, mentre mi si para davanti e la mano va sull'asta del devioluci per un lampeggio.
Come la incrocio e guardo la fiancata e gli specchietti non riesco a fare a meno di urlare: "È A TRE PORTEEEE!!! DEL PRIMO MIGLIAIO!!"... Stavo per tirare un'inversione rapida perché volevo fare la pazzia di fotografarla, poi ho rinunciato perché la manovra sarebbe stata abbastanza laboriosa e da qui che l'avessi completata mi sarebbe sfuggita per i vicoli di ******. Comunque era targata CArtagine, quindi spero di rivederla presto...
#25 | diego h14 il 30/08/2016 23:12:37
forse era quella fotografata da Gigiuz?
#26 | frindel il 31/08/2016 04:37:50
può essere... non l'avevo mai vista prima... EDIT: era proprio lei. Dubito che in tutta ****** ne sia rimasta una uguale...
EDIT: non si citano le località di avvistamento.
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato