Login
Utente

Password



Recupera Password
Utenti in linea
· Ospiti in linea: 9

· Iscritti in linea: 0

· Totale iscritti: 1,670
· Benvenuto a: Spotted_in_BA
Immagine
> Altre - U.K. > Lotus Europa << >>
lotuseuropamarkino20150806.jpg
Anno n.c., targhe europee del 2015 (Markino).

Data: 06/08/2015
Commenti: 9
Visualizzazioni: 1053
Commenti
#1 | time101cv il 06/08/2015 07:43:15
www.targhenere.net/images/002/dscn9719_zps4aruviqf.jpg

www.targhenere.net/images/002/dscn9485_zpsgcutnj1z.jpg
(foto "Markino" )
#2 | Themarcello il 06/08/2015 08:23:31
Simpatica questa Lotus...
Curiosa,leggera,inconfondibile,maneggevole..
Ma brutta! A me ricorda un motoscafo.
#3 | bob91180 il 06/08/2015 10:16:11
Avevo il modellino in scala 1/43 ... motorizzazione ford 1,6 oppure renault se non ricordo male ... mi pare di averne vista una sola in vita mia ...
#4 | atae21 il 06/08/2015 10:45:41
L'ho sempre vista come la rivale diretta della VW-Porsche 914 (perlomeno col 1.7 litri). Fare una bella linea col motore centrale non è facile. La X1/9 però mi pare sia la più riuscita tra questo genere di vetture sportive "economiche". La Matra 530 invece quella venuta peggio...
#5 | sir alec il 06/08/2015 17:40:47
Originale, ma bruttina. Io avevo il modellino in plastica Politoys (erano quelle automobiline che vendevano caricate sulla bisarca).
#6 | gabford il 06/08/2015 19:40:36
Bella non è, ma mi piace lo stesso Grin. Bisogna comunque considerare che era una vettura pionieristica all'epoca del suo lancio (1966), quando ancora erano limitate le esperienze in fatto di vetture sportive a motore centrale: tra i punti di forza, la Europa ha un coefficiente di penetrazione aerodinamica notevolissimo (0,29).
La vettura ritratta da Marco è una terza serie prodotta a partire dal 1971, riconoscibile per la parte posteriore meno imponente (si fa per dire...).
motorizzazione ford 1,6 oppure renault

La vettura in foto dovrebbe avere un motore Lotus-Ford da 1558 cc e 105 CV: il motore Renault era montato invece sulle prime due serie.
L'origine dei propulsori, nonché il nome stesso del modello, tradiscono il fatto che la Europa, nelle intenzioni della Lotus, era principalmente destinata al mercato continentale.
#7 | Alfa33 il 06/08/2015 23:24:24
Mai vista questa macchina, veramente strana, non passa inosservata.
#8 | bullitt il 08/08/2015 01:01:48
diciamocelo: l'europa ha un grande fascino, ma e' una macchina oggettivamente orrenda. sembra il collage mal riuscito di tre o 4 vetture diverse anche per misura della sagoma. se si supera questa apparenza incredibile credo che essa sia efficace come un coltello affilato.

una macchina dove e' meglio stare dentro che fuori a guardarla, insomma.
#9 | Markino il 10/08/2015 00:58:26
e' una macchina oggettivamente orrenda....se si supera questa apparenza incredibile credo che essa sia efficace come un coltello affilato.

Tutto sommato, questo giudizio rispecchia anche il mio pensiero. Il peso che, a occhio, non supera i 700 kg, le dimensioni contenute, soprattutto per quanto riguarda l'altezza da terra, veramente minima, e l'ottima aerodinamica, rendono sicuramente questa sportiva molto scattante ed agile, fornendo un notevole aiuto alla "cavalleria", già di per sé tutt'altro che modesta.
L'estetica, tuttavia, è parecchio indigesta; la parte posteriore sembra quasi rivenire da un pick-up. Importata di recente, preferendola a un sacco di belle vetture sportive dell'epoca, dalla Giulia/1750/2000 GT alla Porsche 911, dalla BMW 2,8-3,0 CS alla FIAT Dino, dalla Fulvia Coupé HF alla Ford Capri RS (al di là delle differenze di quotazioni e cilindrate). Bah.....
Spontaneo per me associarla all'ultima stagione della surreale serie cult "Agente Speciale", dove la nuova assistente di Steed, una Tara King molto late sixties, che sostituisce la più affascinante Emma Peel, guida un esemplare rosso.
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato