Login
Utente

Password



Recupera Password
Utenti in linea
· Ospiti in linea: 12

· Iscritti in linea: 0

· Totale iscritti: 1,519
· Benvenuto a: Onin
Immagine
> Cadillac > Cadillac de Ville Convertible << >>
cadillacdevillealfa3320151108.jpg
Anno n.c., targhe bianche del 1991 (Alfa33).

Data: 08/11/2015
Commenti: 7
Visualizzazioni: 798
Commenti
#1 | time101cv il 08/11/2015 09:19:08
LA targa Ŕ "VR 95"
#2 | peppecantarella il 08/11/2015 09:21:02
Siamo sicuri che non sia quella di Jerry CalÓ in "Fratelli d'Italia" ? https://www.youtube.com/watch?v=5a_IT69bKRQ
#3 | Markino il 08/11/2015 12:06:50
Generazione Cadillac 1969-'70, modelli quasi identici, ma distinguibili dalla diversa superficie del vistoso ripetitore laterale: questo Ŕ un modello 1970.
Sicuramente pi¨ gradevole della serie a due fari sovrapposti (1965-'68) comparsa pochi giorni fa, ma con tutte le belle convertibili costruite negli USA nella 2a metÓ degli anni '60, la scelta di una Cadillac, anche come auto da cerimonia o da esibizione, appare piuttosto scontata.
Mustang, Camaro, Firebird, appunto Cadillac....gli appassionati italiani di americane hanno spesso poca fantasia...
#4 | polar il 08/11/2015 17:42:50
Mustang, Camaro, Firebird, appunto Cadillac....gli appassionati italiani di americane hanno spesso poca fantasia...

GiÓ, la stessa cosa che ho pensato anch'io, viste le ultime statunitensi pubblicate, ma non frequentando i raduni specifici non mi sono pronunciato...
#5 | 1600 GT il 08/11/2015 18:25:00
Siamo sicuri che non sia quella di Jerry CalÓ in "Fratelli d'Italia" ? https://www.youtube.com/watch?v=5a_IT69bKRQ

Dubito che sia la stessa(a meno che non sia stata ritargata due anni dopo il film), ma la location parrebbe la stessa del video.
#6 | gabford il 08/11/2015 18:56:35
gli appassionati italiani di americane hanno spesso poca fantasia...

Anche quanto a scelta delle tinte, aggiungo.
#7 | Markino il 09/11/2015 00:57:25
C'Ŕ da dire, peraltro, che la Cadillac decapottabile Ŕ stata a lungo una delle icone dell'immaginario automobilistico USA, tanto pi¨ bianca. Sullo schermo se ne Ŕ avuta dimostrazione pi¨ di una volta, ed il primo titolo che mi viene in mente Ŕ il bellissimo "Una calibro 20 per lo specialista", di Michael Cimino (1974), dove il sogno del giovane sbandato Jeff Bridges (Lightfoot) Ŕ proprio "a white Cadillac Convertible": "voglio entrare e comprarla in contanti", dice, in piedi su un battello postale ("Idaho Dream" ), all'amico Clint Eastwood (Thunderbolt), il quale, nell'amara conclusione del film, porterÓ a coronamento tale aspirazione.
Quanto alle serie televisive, invece, basterÓ semplicemente accennare il nome "Boss Hogg" Grin
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato