Login
Utente

Password



Recupera Password
Utenti in linea
· Ospiti in linea: 14

· Iscritti in linea: 0

· Totale iscritti: 1,668
· Benvenuto a: zt_oldcarsita
Immagine
> Oldsmobile > Oldsmobile Cutlass Ciera << >>
cutlasscierasuper8020170516.jpg
Anno 1984 (super80).

Data: 16/05/2017
Commenti: 20
Visualizzazioni: 1877
Commenti
#1 | atae21 il 16/05/2017 09:14:10
Zone di basi militari NATO; sarà stata di qualche americano che lavorava in zona? Non mi pare nemmeno che questo modello sia mai stato ufficialmente importato in Italia, al contrario della più "famosa" Delta 88 o di altre auto USA dell'epoca che figuravano a listino su "Quattroruote".
#2 | Total III il 16/05/2017 09:16:10
I fanali posteriori sono stati modificati con assai poca grazia.... Pfft
#3 | Frabo187 il 16/05/2017 10:04:51
Wow, che colpaccio! Mai vista una in vita mia, figuriamoci a targhe nere!
#4 | polar il 16/05/2017 10:18:17
C'era a listino nel 1984, chissà se questa è la versione diesel con motore 4,3?
#5 | 1600 GT il 16/05/2017 13:31:21
Caspita che avvistamento!!! Certo non è sta bellezza, ha cilindrate alte con consumi da capogiro ma con prestazioni da buona 1800, ma a targhe nere originali è da applausi.
Io non ne ho vista una nemmeno importata.
#6 | gabford il 16/05/2017 23:28:48
Certo non è sta bellezza

E ti credo, penso che nessun designer assennato potrebbe concepire un profilo della battuta del baule così arzigogolato Pfft.
Tra le varie trasformazioni che ha subito questo esemplare, la più eclatante riguarda i fari, in origine trapezoidali e posizionati alle estremità laterali dello specchio di coda, sostituiti con una tipologia completamente diversa (a me sembrano quelli della Fiat 132 prima serie!), con conseguente spostamento in alto, dallo specchio di coda al bordo del baule, della targhetta identificativa. Inoltre sono state rimosse dalla loro sede naturale le luci di retro per far posto alla targa italiana. A causa delle modifiche e delle condizioni di luce dello scatto, personalmente mi risulta difficile intuire in quale allestimento sia rifinito questo esemplare in configurazione Sedan.
La prima serie della Cutlass Ciera è stata prodotta dal 1982 al 1988, quindi l'anno della targa potrebbe in effetti anche corrispondere a quello di prima immatricolazione.
Oltre al motore diesel ricordato da polar, la gamma prevedeva anche quattro propulsori a benzina di cilindrata compresa tra 2,5 e 2,8 litri.
Ecco come dovrebbe comparire la parte posteriore di un esemplare in condizioni di fabbrica:
testdrivejunkie.com/wp-content/uploads/1983-Oldsmobile-Cutlass-Ciera3-620x350.jpg
(da testdrivejunkie.com)
In definitiva, in considerazione del valore aggiunto dato dalla targa, un ripristino alle condizioni originali sarebbe auspicabile, per quanto il modello non susciti certo l'entusiasmo delle masse...
#7 | vittoriale il 17/05/2017 02:09:24
Forse dico una cavolata... ma mi viene da pensare che lo stravolgimento sia stato dovuto alla necessità di adeguare gli indicatori di direzione alla normativa italiana, in vista dell'immatricolazione nazionale... Può essere una spiegazione plausibile...?
#8 | Total III il 17/05/2017 08:07:03
Direi che è l'unica possibile.
#9 | Uno Turbo D il 17/05/2017 10:25:42
Anche secondo me é dovuta a questioni burocratiche: con i fanali originali non avrebbe mai passato la revisione.
#10 | Cesco il 23/02/2018 00:31:33
thumbs2.imgbox.com/f5/a7/qJl7GL3V_t.jpg

thumbs2.imgbox.com/15/28/qn0ExrBS_t.jpg

Sono rimasto sbalordito quando da lontano ho visto materializzarsi una vettura conosciuta su TN e che credevo vivere nella provincia della targatura. E invece eccola qui, oltremare rispetto a dove fu immatricolata.
#11 | vittoriale il 23/02/2018 01:01:31
In questa foto del posteriore, più nitida di quella dell'intestazione, il lavoro di carrozzeria appare eseguito abbastanza "di fino", per quanto rimanga comunque difficilmente guardabile Frown
#12 | diego h14 il 23/02/2018 01:10:31
Ri avvistamento galattico
#13 | Cesco il 23/02/2018 15:31:39
Piccola nota: sulla battuta del baule la targhetta reca la denominazione "Cutlass Supreme".
Ora, la vettura è descritta come Cutlass Ciera e internet sembra confermarlo, sopratutto perché dai risultati di ricerca la Cutlass Supreme sembra essere una vettura totalmente diversa.
La targhetta è quindi sbagliata o ho sbagliato io la ricerca sul web?
#14 | gabford il 24/02/2018 00:03:12
La targhetta è quindi sbagliata o ho sbagliato io la ricerca sul web?

E' proprio una Cutlass Ciera. Probabilmente, nel rifacimento della parte posteriore, presumibilmente dopo un tamponamento, devono aver recuperato una targhetta da un'altra vettura...
#15 | vittoriale il 24/02/2018 04:05:21
L'ipotesi ripristino post-tamponamento apre anche lo spazio a un altro possibile motivo del rifacimento dei gruppi ottici...
#16 | hot VWs il 24/02/2018 08:13:34
Perché non rimetterli i fari originali al giorno d'oggi?
Tutti quelli che hanno importato un americana recentemente non hanno mai bucherellato paraurti e parafanghi per le freccie, semplicemente mettono una lampadina piú scura, almeno così mi è stato detto, quindi sarebbe una cosa fattibile.
Questa Oldsmobile e già brutta di suo, senza i suoi fari lo è ancora di più ma dato che è a targa nera meriterebbe un pò più di cure...
#17 | vittoriale il 25/02/2018 02:09:45
Già. Ci si può anche spingere ad ipotizzare che il lavoro sia stato fatto molti anni fa, quando magari reperire i ricambi originali comportava ricerche più impegnative rispetto ad oggi... ma adesso anche solo con una rapida ricerca sul web si trova di tutto e di più:
http://www.bortha...%20Set.JPG
Wink

Peraltro mi sa che ripristinando correttamente anche le luci di retromarcia la targa, sia pure riportata in formato quadrotta, stenterebbe a trovare posto... Frown
#18 | hot VWs il 25/02/2018 08:35:30
Le luci di retromarcia al limite si mettono ai margini della targa, tanto ripristinati i fari originali ci sarà molto più spazio tra targa e fari e non sembrerà una modifica artigianale come adesso.
#19 | Gigiuz il 16/12/2018 20:52:56
Và, per chi la vuole è pure in vendita Grin

https://www.subit...731822.htm
#20 | vittoriale il 17/12/2018 01:05:42
Ma guarda... Se avessi i soldi e il posto dove ricoverarla sarei tentato di comprarla semplicemente per ripristinarle il posteriore (e riportarla... a casa Grin)
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato