Login
Utente

Password



Recupera Password
Utenti in linea
· Ospiti in linea: 18

· Iscritti in linea: 4
Transaxle73, gabford, mikitiki94, prof

· Totale iscritti: 1,675
· Benvenuto a: lucacava
Immagine
> Fiat Ritmo I serie mk1 > Fiat Ritmo 60 CL 5p. << >>
fiatritmofrabo18720171206.jpg
Anno 1980 (Frabo187).

Data: 06/12/2017
Commenti: 11
Visualizzazioni: 1644
Commenti
#1 | atae21 il 06/12/2017 09:25:07
La Ritmo senza gli appoggiatesta mi è sempre sembrata "vuota", come se non fosse finita. A dire il vero non solo lei ma questa era l'usanza fino ai primi anni 80: gli appoggiatesta erano priorità di auto medio/grandi e per il resto erano optional a pagamento. Sulle Fiat poi facevano parte di complicati "pacchetti" che alzavano di non poco il prezzo dell'auto.
#2 | Biccio64 il 06/12/2017 09:33:04
vista cosi' sembra anche senza sedili ROTFLROTFL
#3 | prof il 06/12/2017 10:22:04
Comunque, appoggia testa o no, rispetto a quella postata ieri, è tutta un'altra cosa? È un piacere vedere una Ritmo tenuta così.
#4 | Frabo187 il 06/12/2017 11:31:45
Questa Ritmo era guidata da un ragazzo giovane (adoro vedere miei coetanei alla guida di auto storiche o d'epoca), ed era in condizioni da vetrina. Vedendola da lontano sono partito all'inseguimento a tutto gas, era troppo bella per lasciarsela scappare! Pfft
#5 | Marco27 il 06/12/2017 21:28:06
Ritmo senza gli appoggiatesta mi è sempre sembrata "vuota", come se non fosse finita. A dire il vero non solo lei ma questa era l'usanza fino ai primi anni 80: gli appoggiatesta erano priorità di auto medio/grandi e per il resto erano optional a pagamento. Sulle Fiat poi facevano parte di complicati "pacchetti" che alzavano di non poco il prezzo dell'auto

Infatti la ritmo 60 seconda serie anno 1983 di mio padre non aveva i poggiatesta

vista cosi ' sembra anche senza sedili

Forse perché ,secondo me siamo abituati ai sedili delle auto moderne e vedendo la ritmo ci da questa sensazione
Bellissima questa 60 CL con i quattro deflettori è la versione che prediligo di più
#6 | Azzurro400 il 07/12/2017 20:56:38
Ecco chi era che mi tallonava con quella 500!!Sono io il proprietario della Ritmo. E vi confermo che manca il sedile del passeggero perchè è ancora dal tappezziere quindi non avevate visto male. La sto restaurando, lavorone. In condizioni da vetrina? per ora ancora no ma un tassello alla volta ci arriveremo.La stavo portando a fare una sgambata.La adopero così poco del restoSmile
#7 | Marco27 il 07/12/2017 21:06:44
Complimenti hai una bella macchina
#8 | Frabo187 il 07/12/2017 23:51:43
In realtà guidavo una Polo quel giorno, comunque complimenti ancora, è bellissima! Smile
#9 | Uno Turbo D il 08/12/2017 19:15:57
Da sbavo la CL "deflettori", è LA Ritmo per eccellenza secondo me.
#10 | Markino il 10/12/2017 14:10:34
Mio cugino ne possedette una identica e ben tenuta, del 1979, per circa 4 anni, che sostituì nel 1993 con una "33 1.5 TI" del 1987 dallo scatto rabbioso. Dotata di impianto GPL (come pure la stessa "33" e poi una "Mondeo Ghia" SW), fu utilizzata tra l'altro in frequenti missioni di lavoro con trasferimento autostradale Genova-Milano, coperto in gran parte con l'acceleratore a tavoletta Grin
In tante galoppate, la "Ritmo" diede prova di grande affidabilità meccanica, e ne beneficiarono gli stipendi del suddetto neo-ingegnere, accresciuti dai cospicui rimborsi chilometrici, a fronte di costi "vivi" piuttosto modesti.
Fa piacere riscontrare la presenza di appassionati di questo modello, anche nelle configurazioni non sportive, delle quali è meno scontato invaghirsi, per le tante qualità, sia estetiche che funzionali, di una vettura che ha rappresentato una svolta costruttiva per la FIAT, e che ha finito per comporre una porzione rilevante del parco auto di quegli anni.
#11 | time101cv il 30/09/2018 08:54:22
www.targhenere.net/gallery2/wp-content/uploads/2018/09/img_9996_frabo_tn42945.jpg

www.targhenere.net/gallery2/wp-content/uploads/2018/09/img_9997_frabo_tn42945.jpg
(foto "Frabo187" )
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato