Login
Utente

Password



Recupera Password
Utenti in linea
· Ospiti in linea: 8

· Iscritti in linea: 0

· Totale iscritti: 1,676
· Benvenuto a: Marco 308
Immagine
> Lancia 2000 > Lancia 2000 << >>
mancia2000marlon20201006.jpg
Anno 1973 (Marlon).

Data: 06/10/2020
Commenti: 11
Visualizzazioni: 744
Commenti
#1 | Transaxle73 il 06/10/2020 09:57:38
Ma il terminale di scarico era davvero così lungo?
#2 | bob91180 il 06/10/2020 10:11:45
Qui e' stata innestata una prolunga ...
#3 | alequattro75 il 06/10/2020 10:17:16
Questa foto riesce a fare risaltare tutti i difetti di questa splendida automobile. Stretta, un po' vetusta e con un terminale di scarico assurdo.
Ma per me, rimane una delle migliori e più affascinanti Lancia di sempre!
#4 | IL BUE il 06/10/2020 11:06:37
Il colore è uno spettacolo. Dona tanto a lei quanto alle Fulvia, sia berlina che coupè
#5 | S4 il 06/10/2020 13:00:01
Sembra stretta, in realtà con i suoi 1620 mm è più larga della coeva Alfa 2000 di soli 1570 mm. Pfft
Quel terminale di scarico è un'arma impropria, a volte riesco ancora a stupirmi dell'incuranza altrui!
#6 | 1600 GT il 06/10/2020 14:12:44
Terminale di scarico a parte, davvero stupenda e con il colore più bello assieme al Blu Lancia. Adoro questo modello.
#7 | 5speed il 06/10/2020 22:00:23
sarà meglio che stia attento nelle retromarce, se becca un panettone di cemento fa la marmitta a fisarmonica!!!
#8 | mariano il 06/10/2020 22:36:17
L'unica cosa che mi sfugge è: perché l'ha messa così lunga? Dubito per estetica, visto che la resa la fa sembrare... non dico cosa, ma ha a che fare con ''Cicciolina''. Grin, piuttosto forse è per evitare che i fumi sporchino la carrozzeria, ma non saprei proprio.
#9 | Lollo98 il 07/10/2020 22:47:00
Comunque per entrare in questo parcheggio c'erano diversi buchi pieni d'acqua. Con auto basse si rischiava di toccare
#10 | LFL il 07/10/2020 23:30:59
La Lancia 2000 sta alla Flavia come un'Argenta sta alla 132: stessa meccanica e stessa carrozzeria, giusto un pesante lifting anteriormente e posteriormente.

La 2000 Alfa Romeo osava un po' di più, ma rimaneva comunque una derivata Giulia (ad esempio, il parabrezza era identico e questo implicava dei vincoli sulla larghezza).

Insomma, auto medie che nel corso degli anni sono passate a cilindrata "medio alta": ad inizio anni '60 una larghezza da 160 cm circa era da auto media spaziosa, chiaro che "tirare" questi progetti fino al decennio successivo ne hanno messo in evidenza i vincoli legati all'epoca come il rapporto larghezza/altezza o lunghezza/ larghezza, mentre la concorrenza attestava i nuovi modelli con 5-10 cm in più sui fianchi.

Al di là di questo, la qualità della 2000 era al top della famiglia Flavia - già di suo ben quotata - auto che a mio modo di vedere non hanno nulla a che invidiare alle migliori realizzazioni europee del periodo (Mercedes-Benz, Volvo, BMW).
#11 | Markino il 13/10/2020 07:38:07
Elegante tonalità bronzo Windsor con interni in velluto verde: accostamento spettacolare per questo valido esemplare con prima targa.
Molto costosa all'epoca, conseguenza inevitabile della qualità e dei contenuti, oltre che di volumi attesi piuttosto modesti. Oggi invece si può ottenere cotanta vettura a prezzi da saldo, ma conviene puntare su esemplari già in buon ordine: il restauro di questa ammiraglia ha costi proibitivi.
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato