Login
Utente

Password



Recupera Password
Utenti in linea
· Ospiti in linea: 7

· Iscritti in linea: 2
oinotna, Luka96

· Totale iscritti: 1,535
· Benvenuto a: Giant
Immagine
> Citroen DS/ID > Citroen DS 23 IE Pallas << >>
citroendsbiohazard20201120.jpg
Anno 1973 (Biohazard).

Data: 20/11/2020
Commenti: 11
Visualizzazioni: 530
Commenti
#1 | Transaxle73 il 20/11/2020 09:42:18
Non sono un esperto di DS però questo esemplare mi sembra davvero notevole.
#2 | Markino il 20/11/2020 10:20:47
"23 Pallas" a iniezione, massima espressione dell'universo "DS", ora anche molto performante, con una velocità massima prossima ai 190 km/h, e una gran riserva di coppia a disposizione.
Sagome ancora avveniristiche, nonostante si collochi nell'ultimo scorcio di produzione della "stirpe", e allestimento sontuoso abbinato a verniciature generalmente metallizzate di ottimo gusto ne facevano una vettura per palati fini, ben sorretti da un adeguato portafoglio, "zona" borghesia medio-alta.
Esemplare favoloso con prima targa, azzardo in tonalità sable metalisée, colto in un suo habitat naturale, lo stesso in cui, ai tempi, vedevo queste vetture sfrecciare in sorpasso, affascinato dalle loro forme e dal lampeggiatore sul padiglione che "chiedeva strada".
#3 | IL BUE il 20/11/2020 10:31:28
Eccezionale
#4 | alequattro75 il 20/11/2020 11:20:21
Niente da fare, penso di essere l'unico al mondo, ma non riesco proprio a farmela piacere...
Le preferisco l'antecedente Traction Avant e la successiva Cx (questa davvero notevole).
#5 | quattrokki il 20/11/2020 12:02:02
Se avesse clima e interni in cuoio, questa versione e colore rappresenterebbe la summa della DS.
Stupenda.
#6 | Total III il 20/11/2020 12:33:57
Ad uno sguardo ravvicinato della foto, pare che gli interni in cuoio siano presenti (assieme ai poggiatesta, accessorio dell'epoca immancabile in una Pallas iper restaurata dei giorni nostri). Quanto al condizionatore, voglio credere sia presente anch'esso. Grin
Esemplare in condizioni di rigore assoluto. È presente anche la scritta "Pallas" sulla sinistra del baule, prevista espressamente per il nostro mercato.
#7 | Frabo187 il 20/11/2020 13:27:37
Rimango sempre affascinato dall'eleganza che emanano quelle pochissime volte che le vedo in autostrada..
#8 | LeleDS19 il 20/11/2020 14:04:21
Il colore è il beige tholonet metallizzato.
La scritta Pallas sul baule è un aggiunta del proprietario, proprio a partire dal 1973 ( quindi tutte le 23) la scritta fu spostata sui due pannelli di custodia posteriori, uniformando così le versioni italiane a quelle francesi.
Bell'esemplare.
#9 | 1600 GT il 20/11/2020 15:13:55
Spettacolare! Questa tinta è una delle più belle per la sublime Dea!
#10 | FeDeesse il 20/11/2020 20:59:19
se non sbaglio è grigia gris nacre con interni in panno rossi. semiautomatica, vista anni fa vicino a como.
#11 | LFL il 21/11/2020 19:15:59
Il top di gamma della DS ormai viaggia su cifre rispettabili, quindi un restauro più che una spesa è un investimento (sempre che l'esemplare scelto non sia un relitto o poco meno).

Premesso ciò, non si può non rendere onore ad un'auto che merita e che viene ancora trattata bene, come deve essere. E' una pietra miliare della storia dell'automobile, piaccia o meno: io stesso non anelo a mettermene una in garage - per una caratteristica che valuto come difetto per auto che non siano utilitarie, la trazione anteriore (sono un fermo sostenitore della trazione posteriore, preferibilmente con motore anteriore) - ma riconosco che sia un caposaldo indiscutibile.
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato