Login
Utente

Password



Recupera Password
Utenti in linea
· Ospiti in linea: 13

· Iscritti in linea: 0

· Totale iscritti: 1,563
· Benvenuto a: Enricovale03
Immagine
> BMC/Leyland - Altri modelli > Austin Montego 1.3 LS <<
austinmontegocaptain20201231.jpg
Anno 1987 (Captain Midnight).

Data: 31/12/2020
Commenti: 26
Visualizzazioni: 918
Commenti
#1 | time101cv il 31/12/2020 09:13:36
www.targhenere.net/gallery2/wp-content/uploads/2020/12/2020-09-13_203336.jpg

www.targhenere.net/gallery2/wp-content/uploads/2020/12/austinmontegocaptain20201231.jpg
(foto "Captain Midnight" )
#2 | tonymura il 31/12/2020 09:51:26
Veramente un miracolo sia sopravvissuta... poi rossa e così insolita. Mi piace molto
#3 | peppecantarella il 31/12/2020 09:56:55
La consueta pubblicazione di 15 vetture rosse di fine anno : Auguri!!!
#4 | Frabo187 il 31/12/2020 10:16:36
Fantastica, in uso ma decorosa.
#5 | oinotna il 31/12/2020 10:21:23
Ha pure l'adesivo ASI...
Immagino come sia facile trovare eventuali pezzi di ricambio!
#6 | classicauto2019 il 31/12/2020 10:21:23
Davvero mitica e pressochè introvabile, sono piacevolmente sorpreso di vederne un'altra, cominciavo a temere che oltre a quella già presente non ne fossero sopravvissute più..Smile
#7 | Rover213 il 31/12/2020 11:08:56
Oooh rieccola finalmente, la conoscevo da anni ma da parecchio tempo non veniva più immortalata... Un bellissimo modo, per me, di terminare un anno così sciagurato Grin
Mi fa piacere anche vederla iscritta ASI, segno che esiste ancora una volontà di mantenerla viva e funzionante.
Molto bella la livrea Two-tone Targa Red e Hurrican Grey, disponibile solo su Maestro e Montego, che donava un pizzico di esclusività in più.
Con la famosa "bella lucidata" e quattro copricerchi nuovi (non impossibili a trovarsi - sono più rari quelli della Rover 213), diventerebbe un gran bel pezzo Wink
Complimenti all'avvistatore!
#8 | Rover213 il 31/12/2020 11:27:54
Segnalo inoltre agli avvistatori della regione che esiste una stratosferica 1.6 HL bianca, targata NA N3, in condizioni da concorso Wink
#9 | mikitiki94 il 31/12/2020 14:29:40
L'anno si chiude con una degna pole position.
Questo modello credo di non averlo mai visto dal vivo; né col marchio originario Austin, né col marchio Rover.
#10 | Transaxle73 il 31/12/2020 14:49:48
Degna conclusione dell'anno con questa Montego.
#11 | bob91180 il 31/12/2020 14:56:35
Gia' una montego non e' certo frequente ... per di piu' rossa !
Ottima carrellata di rosse non ferrari ...
#12 | Alfa33 il 31/12/2020 15:02:38
Qui da me non erano troppo rare le Montego, mi ricordo bene qualche esemplare circolante; d’altra parte il concessionario era particolarmente abile e professionale, infatti ad esempio alcuni modelli Rover avevano avuto una diffusione non trascurabile in rapporto alle vendite totali del marchio nel mercato italiano.
Mi sembra di ricordare che le Montego erano accessoriate abbastanza bene, rispetto ad altre auto della stessa categoria.
#13 | Captain Midnight il 31/12/2020 15:41:53
Si tratta di una presenza fissa,viene usata da lavoro e parcheggia in strada sempre.Credo che l'iscrizione Asi serva solo per ottenere la polizza agevolata.Il portatarga reca il nome di un concessionario che,visto il nome,vendeva auto inglesi e che ora si dedica a veicoli Fiat e derivati.Ricordo che girava con il paraurti sul tetto ed un fanalino rotto;è stata riparata ma l'uso resta quotidiano.

Per quanto riguarda la Montego bianca,l'ho avvistata ma la targa è illeggibile;
comunque so dove gira ed avendo partecipato ad un raduno credo sia in mano ad un appassionato.
#14 | atae21 il 31/12/2020 16:11:32
La Montego ha avuto una irrisoria diffusione sul nostro territorio giusto alla presentazione e a fine carriera (soprattutto SW) col marchio Rover, grazie anche alla nuova motorizzazione Perkins a gasolio iniezione diretta. Purtroppo sparite da decenni le sportive MG e MG Turbo, dei quali ne avrò viste dal vivo (forse) una manciata di esemplari parecchi anni fa. Complimenti a chi persevera nel mantenere questo esemplare, ormai ultimo baluardo del marchio Austin e delle berline a tre volumi.
#15 | Astrale il 31/12/2020 17:13:22
Veramente apprezzabile queste immagini, negli anni ottanta il mio vicino di casa acquistò la sua Montego Estate in sostituzione della 131 , l'acquisto venne fatto alla Verbancar che oggi non esiste più, ma è andata molto forte negli anni 90 piazzando ben 3 Rover a mio cognato...
#16 | mariano il 01/01/2021 00:26:59
Questa la conosco anche io da svariati anni, rimando a domani un commento più approfondito nel quale allego anche un paio di foto mie.

Ora son passato solo per augurare buon anno a tutti voi, e penso sia giusto farlo sotto un avvistamento così degno di nota, sperando che il 2021 sia ricco di avvistamenti per tutti noi. Smile
#17 | classicauto2019 il 01/01/2021 02:20:31
Mi unisco a Mariano, augurandovi un sereno e felice 2021, che possa portare un ricco bottino d'avvistamenti!Smile
#18 | LFL il 01/01/2021 15:10:34
All'epoca, ebbi l'opportunità di avvistare delle Montego solo in una città come Roma, mai rosse comunque: questo avvistamento è eccezionale, quindi. Rispetto alla concorrenza - berline derivate dalle 5 porte di segmento C - ricordo fosse la più grande dimensionalmente: anche a colpo d'occhio dava l'impressione di appartenere alle segmento D pure.

Il proprietario i complimenti se li merita comunque, sia per tenere in vita un esemplare raro nonostante possa incontrare difficoltà con ricambi, sia per intervenire nelle riparazioni per tenerla in condizioni almeno decenti
#19 | mariano il 01/01/2021 19:38:20
Allora, riagganciandomi al commento di ieri, come promesso faccio qualche considerazione su questo esemplare che conosco bene, in quanto ogni morte di papa, il proprietario viene nella mia zona a fare alcune spese, seppur non credo sia di un comune vicino, difatti tranne in quelle occasioni (ormai non la vedo da 4 anni), non l'ho mai vista. L'esemplare, fatta eccezione per un generale scolorimento che peggiora tantissimo il colpo d'occhio estetico, non è in condizioni tragiche, è completo (fatta eccezione per la mancanza dei copricerchi) e con tutti i pezzi coerenti alla versione. La colorazione rossa è sicuramente una rarità assoluta, e potenzialmente potrebbe essere l'unica presente in Italia in questo colore. Viene utilizzata, come già detto, sia per lavoro, ma anche come auto quotidiana, da una persona abbastanza anzianotta (starà sui 70), non credo sia unipro', ma sicuramente è nelle mani della stessa persona da almeno 25 anni. Ho sempre avuto l'incredibile desiderio di propormi come acquirente quando vorrà disfarsene, ma la rarità dei ricambi mi mette molta paura, per questo motivo son sempre stato in dubbio. Però io adoro la Montego (meno della Maestro però, che ahimè non ho mai visto dal vivo), chissà magari un giorno... Allego infine un paio di foto scattate da me ma che non ho inviato, in quanto abbondantemente fuori il limite di anzianità dei due anni per le foto da inviare.
Questa foto è del Settembre 2014:

funkyimg.com/i/39LKh.jpg

Queste foto invece sono del Settembre 2015, vi mostro anche l'interno, purtroppo in una foto molto mossa, si può notare però che non è devastata internamente.

funkyimg.com/i/39LKE.jpg

funkyimg.com/i/39LKN.jpg
#20 | Lollo98 il 01/01/2021 20:16:04
Le vendite della Montego furono un flop clamoroso, considerando anche che una Montego (a targhe nere) fu l'auto copertina di Quattroruote Febbraio 1985. La rivista , che aveva in prova una 1.6, ne esaltava l'ottimo prezzo d'attacco, l'abitacolo molto spazioso e una buona tenuta di strada a discapito di uno sterzo lento, pesante e poco preciso.
È molto raro che un'auto copertina di Quattroruote si sia rivelata in seguito un flop nelle vendite
#21 | mariano il 01/01/2021 20:37:13
La presenza in copertina della Montego con tutta probabilità è da associare ad un discreto compenso da parte di Austin/Rover, che all'epoca puntava tantissimo sulla pubblicità, chiara o occulta che fosse, e presumo, ma in realtà ne sono quasi sicuro, che la Montego fu provata per scopi prettamente pubblicitari (almeno all'epoca però potevano anche criticare, mica come oggi che se non esaltano al massimo l'auto di turno gli tagliano la sponsorizzazione...). D'altronde in quegli anni le prove di modelli del gruppo Austin Rover erano estremamente presenti su tutte le riviste, nettamente di più di quello che possiamo concepire come ''casualità'' o ''normalità''.
#22 | time101cv il 02/01/2021 01:53:53
Definire la Montego un flop clamoroso nelle vendite mi pare eccessivo, poi non so se vi riferiate alle vendite in Italia o nel mondo. Per la cronaca Quattroruote ha dedicato la copertina anche alla Maestro, che non mi pare che sul nostro mercato abbia avuto più fortuna della Montego.
#23 | neim4 il 02/01/2021 09:33:26
Però io adoro la Montego

Esiste un'auto che non adori?! nerd
#24 | Lollo98 il 02/01/2021 12:03:32
non so se vi riferiate alle vendite in Italia o nel mondo

Chiaramente mi riferisco alle vendite in Italia, che sono state ben al di sotto delle aspettative.
#25 | mariano il 02/01/2021 19:48:01
Esiste un'auto che non adori?!

Le Opel e Peugeot, fatta qualche eccezione tipo Corsa B e 205/309. Grin Comunque in ogni caso leggi spesso che adoro una determinata auto proprio perché commento soltanto quelle che gradisco di più, come tutti alla fine. ;
Chiaramente mi riferisco alle vendite in Italia, che sono state ben al di sotto delle aspettative.

Mah guarda, per quanto ne so Montego non andò malissimo da noi, non vorrei dire una boiata ma mi sembra che siam stati il secondo mercato per la Montego, come per tantissime altre Rover e Austin, dopo l'Inghilterra, ovviamente. Il problema reale è che sparivano giovanissime, ma la grande botta di scomparsa l'hanno data, tanto per cambiare, gli incentivi di fine anni '90, probabilmente hanno ucciso il 98% delle circolanti da noi.
#26 | Captain Midnight il 03/01/2021 14:13:50
In verità la guidava un signore che ad occhio e croce aveva molto meno di 70 anni.La seduta dei sedili era protetta con dei cartoni come quelli in cui imbustano le radiografie.
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato