Login
Utente

Password



Recupera Password
Utenti in linea
· Ospiti in linea: 14

· Iscritti in linea: 0

· Totale iscritti: 1,681
· Benvenuto a: arimart
Immagine
> Pontiac > Pontiac SIX << >>
pontiacsixneim20210303.jpg
Anno 1929, targhe nere del 1976 (neim4).

Data: 03/03/2021
Commenti: 12
Visualizzazioni: 757
Commenti
#1 | time101cv il 03/03/2021 09:14:28
La targa è "UD 31"
#2 | classicauto2019 il 03/03/2021 09:21:13
Wow, spettacolare! La prima del sito se non vado errato. A targhe nere è un'estrema raritàShock
#3 | neim4 il 03/03/2021 09:26:36
i.postimg.cc/zft6r6Pf/20210303-082245.jpg
#4 | deltago92 il 03/03/2021 09:35:22
ShockShockShock questa poi!
#5 | bob91180 il 03/03/2021 10:44:13
Non e' la prima del sito , ce n'e' un'altra in configurazione sportiva due porte ...
#6 | Sauro il 03/03/2021 11:28:32
Frecce ai parafanghi del Maggiolino. Ottima idea
#7 | Astrale il 03/03/2021 13:29:54
Marchio ormai scomparso del quale ho avuto un modello degli anni novanta, il quale ovviamente mi fa rimpiangere tale scomparsa; quasi impossibile immaginarne la presenza di questa anteguerra in Italia, ma per fortuna c'è.
Non ne conosco le caratteristiche il che il nome Six mi fa pensare ad un sei cilindri in linea...
#8 | neim4 il 03/03/2021 15:34:56
La cilindrata dovrebbe essere di 3,3 litri
#9 | Jacopo04 il 03/03/2021 19:51:51
Wow, e questa da dove salta fuori?ShockShock

http://www.targhe...o_id=15516
e con questa sono due pre-belliche americane con targhe nere di Udine (anche se non originali)
#10 | Lollo98 il 04/03/2021 01:02:25
del quale ho avuto un modello degli anni novanta

Sono curioso. Firebird o Trans Sport?
#11 | gabford il 04/03/2021 01:42:02
Si tratta di un esemplare in configurazione phaeton, appartenente alla cosiddetta serie "6-29", caratterizzata da uno stile ispirato alle coeve inglesi Vauxhall. La sigla fa in questo caso riferimento, appunto, ai 6 cilindri in linea e all'anno modello.
Il marchio Pontiac era stato introdotto dalla General Motors appena tre anni prima, a riempire la nicchia commerciale tra le Chevrolet e le Oakland. Carrozzate da Fisher, divisione dedicata da GM a tale scopo, furono prodotte nei primi due anni in oltre 200.000 esemplari, salendo fino a 120.000 esemplari/anno per l'anno modello 1929, contribuendo così negli anni a venire, con la chiusura della serie e grazie anche all'introduzione continua di nuove configurazioni di carrozzeria e migliorie tecniche, alla scomparsa del marchio Oakland, avvenuta nel 1932.
#12 | Astrale il 04/03/2021 14:21:37
Trans Sport ....
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato