Login
Utente

Password



Recupera Password
Utenti in linea
· Ospiti in linea: 17

· Iscritti in linea: 1
Super207

· Totale iscritti: 1,692
· Benvenuto a: Pinin
Immagine
> Lancia 2000 > Lancia 2000 << >>
lancia2000argiuliasuper20220420.jpg
Anno 1972 (ARGiuliasuper).

Data: 20/04/2022
Commenti: 25
Visualizzazioni: 907
Commenti
#1 | time101cv il 20/04/2022 08:13:29
www.targhenere.net/gallery2/wp-content/uploads/2022/04/lancia_2000_2.jpg
(foto "ARGiuliasuper" )
#2 | Markino il 20/04/2022 09:50:11
"Carburatori" elegantemente rifinita in bronzo Longchamps con selleria in velluto color "visone", se vedo bene, e corredata di nobile targa.
Considerato anche il volume di produzione piuttosto modesto (circa 14mila esemplari nelle due versioni realizzate), il parco superstite si è rivelato assai più ricco di quanto non facessero supporre le poche unità che si incrociavano per strada già a fine anni '80, e, in seguito, il lungo disinteresse di gran parte del mondo del collezionismo, che ha riscoperto questo modello solo da pochi anni. Silenziosamente, nel frattempo, diverse unità sono state mantenute in vita al chiuso, spesso conservate entro la stessa cerchia famigliare, come può suggerire, anche in questo caso, la frequenza delle targhe d'origine.
Molto bello, dato anche il contesto, lo scatto d'anteprima.
#3 | puma76 il 20/04/2022 09:51:22
Auto che apprezzo, personalmente non andrei mai in giro con quelle tendine. Pfft
#4 | IL BUE il 20/04/2022 10:17:01
Il colore più bello per le Lancia di quel periodo.

personalmente non andrei mai in giro con quelle tendine. Pfft

Peculiarità della famiglia Flavia. Quindi devono esserci, e mostrate con orgoglio.
#5 | Frabo187 il 20/04/2022 10:23:50
Scatti molto belli!
#6 | 1600 GT il 20/04/2022 10:40:57
Che spettacolo!
#7 | alequattro75 il 20/04/2022 10:57:56
Secondo me, la "migliore" berlina italiana di sempre. Qualità, finiture, eleganza e perchè no, prestazioni, erano splendidamente amalgamate. La preferisco alla successiva Thema.
#8 | puma76 il 20/04/2022 11:22:51
Peculiarità della famiglia Flavia. Quindi devono esserci, e mostrate con orgoglio.


si si lo so, ma proprio non riuscirei ad accettarle è più forte di me..
#9 | atae21 il 20/04/2022 13:16:29
Stavolta sono in totale disaccordo con "alequattro75" : a me questa berlina mi dice poco/nulla e le preferisco molte altre berline del periodo sia italiane (Alfa) che straniere (sono troppe da elencare...Pfft ). Non che le mie prescelte poi abbiano qualità superiori a questa Lancia, è solo mio gusto personale...
#10 | ARGiuliasuper il 20/04/2022 13:16:47
Scatti molto belli!

Grazie! Tutto merito del soggetto che era veramente splendido.

selleria in velluto color "visone",

Esatto. In condizioni eccellenti.
#11 | bayerische il 20/04/2022 14:20:01
Risulta anche molto difficile confrontare vetture di epoche così differenti,la 2000 a me piace molto come piace molto anche la Thema ma tolto il parere estetico mi riesce impossibile paragonarle.
#12 | alequattro75 il 20/04/2022 14:55:27
Anche a me piace molto la Thema (specialmente la prima serie) ma come qualità era nettamente inferiore a queste "vere" Lancia.
Sarebbe interessante valutarne le doti stradali in una comparativa. La Thema l'ho guidata ed a fronte di una indubbia sicurezza stradale non mi entusiasmò granchè.
#13 | S4 il 20/04/2022 15:57:14
e corredata di nobile targa.

È il primo particolare che ho guardato! nghenghe Cool
Sfoggiata con orgoglio dal conducente, il quale, probabilmente, non bada troppo ai dettagli fuori ordinanza, come il penzolante terminale di scarico.
Come già scritto, rimane incomprensibile per lo scrivente, la privazione del cambio a cinque rapporti (ottenibile solo a richiesta nel 1972) su una berlina raffinata e costosa - che vantava l'idroguida ZF a circolazione di sfere - quando la più economica Fulvia seconda serie, lo offriva di serie.
Sul lunotto si intravede anche la ghirlanda del mondiale rally 1972.
#14 | mikitiki94 il 20/04/2022 17:20:27
Sospetto che l'assenza della quinta marcia dipendesse da qualche problema tecnico.
#15 | bayerische il 20/04/2022 20:51:01
Curiosità, la carburatore 4 velocità era più rapida in accellerazione della 5v iniezione,almeno nelle rilevazioni di Quattroruote.
#16 | alequattro75 il 20/04/2022 21:01:07
Le auto tedesche avevano 4 marce anche negli anni '80.
Emblematica la 911 Turbo che ottenne le 5 marce solo nell'ultimo anno di produzione.
#17 | Alfa33 il 20/04/2022 23:35:49
Una grande signora, gli interni sono bellissimi.
Le quotazioni di mercato mi sembrano ancora ragionevoli.
#18 | Francesco240D il 21/04/2022 01:10:28
Direi che le quotazioni sono ancora più che abbordabili, POICHÉ, come già detto, ancora fatica leggermente ad essere considerata in ambito collezionistico. Esemplare ottimo, per tinta e targhe, scatti idem. Io onestamente non mi vergognerei delle tendine, anzi le chiuderei anche!
Tra Thema e 2000 preferisco esteticamente la prima: la 2000 mi pare una Volvo più ingentilita ed elegante. Motoristicamente non possono essere paragonate, qualitativamente meglio la 2000, anche se già ci si avvicinava all'oribita FIAT...
#19 | Transaxle73 il 21/04/2022 10:26:55
Le tendine posteriori rimandano ad ovattati ambienti cardinalizi.
#20 | ARGiuliasuper il 21/04/2022 13:15:00
non bada troppo ai dettagli fuori ordinanza, come il penzolante terminale di scarico.

Forse è un effetto indotto dall'ombra ma ti assicuro che il terminale era perfettamente montato e, in generale, la vettura è perfetta. Il proprietario, con cui ho scambiato qualche chiacchiera dal finestrino (io ero sullo scooter accostato al muretto a destra), ne è giustamente orgoglioso.
#21 | Francesco240D il 21/04/2022 14:06:11
Perfetta sì: anche il paraurti posteriore, solitamente inclinato verso l'alto (bastava un piccolo colpetto) è perfettamente allineato.
#22 | S4 il 21/04/2022 20:20:24
ti assicuro che il terminale era perfettamente montato

Il rivestimento inferiore presenta un incàvo dove inserire la parte terminale del tubo, in modo da intravedere il silenziatore, in pratica è il contrario della Beta coupé, la quale non permette di celare il suddetto a causa della particolare sospensione posteriore. Non è semplice centrarlo, ma è un altro vedere; la Fulvia, ad esempio, ha un terminale molto simile e lo stesso incàvo:

i52.servimg.com/u/f52/17/55/73/39/termin10.jpg
#23 | ARGiuliasuper il 22/04/2022 00:42:39
Il rivestimento inferiore presenta un incàvo

Hai ragione! E' solo che io non ho mai visto una 2000 con il tubo alto fino ad occupare lo spazio lasciato dall'incavo che potrebbe essere stato derivato solo per evitare che in caso di oscillazione verticale lo stesso urti il rivestimento. Anche nella maggior parte degli esemplari presenti nel sito la marmitta è sempre ben visibile e il tubo non riempie l'incavo. Sembra un difetto che affligge molti esemplari.
#24 | Boxer70 il 22/04/2022 15:04:17
Pazzesco come poche differenze tra i modelli ne possano cambiare il giudizio. Amo la Flavia 2 serie eppure non impazzisco per la 2000 (Flavia 3 serie)
#25 | S4 il 22/04/2022 15:23:06
Sembra un difetto che affligge molti esemplari.

Esattamente; questo accade perché, come ho già scritto, centrare il finale di scarico è un'operazione molto laboriosa, in altre parole, c'è da perderci molto tempo. Inoltre la linea di scarico è composta da cinque elementi e due silenziatori, basta montarne uno fuori quota e tutti gli altri ne risentono, con il risultato di vedere la parte terminale pendente. nghenghe
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato