Immagine

Renault 5 TL

r5tlsile.jpg
Anno 1973. (foto "Sile650")

Data: 31/08/2008
Commenti: 32
Visualizzazioni: 2830
Commenti
#1 | europe83 il 31/08/2008 16:17:03
bella e rarissima!!!Shock
#2 | Pafer il 31/08/2008 16:24:21
Primissimo tipo...con le rare targhette metalliche! Ma anche il tetto apribile...meravigliosissima!
#3 | atae21 il 31/08/2008 16:27:38
E a quanto pare viene usata anche per uso "domestico" visto il seggiolino del bambino sul sedile posteriore! Smile
#4 | FIESTALEX il 31/08/2008 17:13:54
Bellissima, un'altra R5 a targhe quadre, in più con tetto apribile Shock
#5 | chucknorris il 01/09/2008 10:54:03
davvero meravigliosa! Il grigio metallizzato, fra l' altro, è davvero rarissimo, in quanto restò in listino solo nel 1972 e nel 1973 (ma anche nel 1977; poi semplicemente grigio nel 1978-1979 e argento negli 80s)
#6 | Total III il 01/09/2008 16:11:49
Come dico in questi casi, un'auto davvero commovente. Smile

Purtroppo è stato smarrito il portatarga originale dell'epoca che la renault montava sui modelli destinati all'Italia. Quello era tutto un'unico pezzo e comprendeva le luci della targa lunghe e cromate.
A meno che non sia stato cambiato in corso di produzione, quì si sono arrangiati con le luci targa originali delle R5 "extraitaliane". Wink

Resta un'auto stupefacente...Col tetto apribile non ne ho mai visto in vita mia. Smile
#7 | Edsel il 28/05/2011 16:59:34
Praticamente identica a quella che sto per acquistare, però TS... Smile
#8 | leopoldo89 il 20/02/2012 16:19:23
Demolita il 10/02/2010 ........................ Crimine.......................SadSadSadSad
#9 | danguard76 il 21/02/2012 00:03:41
Che peccato! Targa quadra originale e tettuccio apribile.. Ancora si demoliscono auto quasi quarantenni..
#10 | Edsel il 21/02/2012 00:15:05
Sto zitto perchè dalla tastiera uscirebbero solo parolacce!Angry
Ma è stata proprio pressata?
#11 | sile650 il 21/02/2012 17:15:05
A meno che non sia rimasta coinvolta in un incidente davvero non capisco. Era in ottime condizioni, pure una capra avrebbe annusato che era un'auto con del mercato! Frown
#12 | Edsel il 21/02/2012 18:01:11
Spero che non sia stata coinvolta in un incidente talmente grave da renderla irriparabile
#13 | GeorgeArbix il 22/02/2012 13:07:15
a giudicare dal seggiolino,forse era usataq da una donna anche abbastanza giovane che l'aveva ereditata da chiissà chi...ma la signora voleva una bella panda nuova,giusto per distinguersi dalla massa...scommettiamo è andata così??AngryAngry che schifo,veramente,quest'auto anche per le condizioni sarebbe stata un sogno per molti
#14 | Edsel il 22/02/2012 14:36:51
Ok, però non facciamo i soliti discorsi qualunquisti: se la mamma aveva bisogno di una Panda, intesa come auto moderna, affidabile, confortevole, spaziosa e soprattutto SICURA, non possiamo biasimarla, anzi, con un bambino a bordo, c'è da complimentarsi per la scelta di "annullarsi tra la massa"...
Tutto questo non ha niente a che vedere con la vecchia R5, che non andava, in nessun caso, rottamata.
#15 | Total III il 22/02/2012 22:06:37
Io preferisco non commentare, davvero.
#16 | Mark B il 23/02/2012 01:43:45
infatti... vuoi una Panda?? comprala ma in garage tieni la R5 lostesso... la usi nelle gite fuoriporta alla domenica!! il che fa pensare anche a un'auto comunque proveniente di famiglia
#17 | Edsel il 24/02/2012 23:01:06
La R5 è arrivata in Italia a cavallo tra il 1972 e il 1973, quindi si può presumere che questa R5 fosse una delle prime vendute da noi.
L'opzione del tetto apribile in tela era molto sfiziosa, e all'epoca si trattava di un accessorio ancora abbastanza diffuso, vedi la Fiat 500 ma anche, inizialmente, la 126, oppure le classiche 2CV, Dyane e R4.
Successivamente, non si capisce bene il perché, il "rettangolo di cielo sopra la testa" si trasformò in un optional di lusso, in cristallo o metallo, manuale o elettrico, generalmente riservato alle grosse cilindrate...
Nonostante tutto, fino ai primi anni '80 la Renault continuò a proporre il tetto panoramico in tela su gran parte della sua produzione, dalla R4 alla R14, fino alla R18 e Fuego (su quest'ultima elettrico).
R4 a parte, lo si apprezzava nelle fotografie ufficiali e su qualche esemplare dato alla stampa, ma dal vero, al solito, era una vera mosca bianca...
#18 | danguard76 il 26/02/2012 12:15:04
Non so se avete letto l'articolo di RC sulla R5: hanno scritto che trovare un esemplare perfetto in Italia è impossibile e dunque hanno richiesto addirittura quello conservato al museo Renault; ma guardate sull'ultimo Gente Motori che splendido esemplare compare, anche più bello di quello francese; infatti vi compare lo stemma renault semplificato, presente solo sui primissimi esemplari, e il tetto apribile in tela..
img804.imageshack.us/img804/3572/20120226110834.jpg

Uploaded with ImageShack.us
#19 | Total III il 26/02/2012 16:12:59
E coi comandi del riscaldamento alla sinistra del volante: praticamente quasi un esemplare unico questa 5! Shock
Bisognerebbe solo ripristinare le frecce bianche per completare l'effetto. Smile
Comunque Ruoteclassiche di cose ne dice tante. Scrisse lo stesso anche a proposito della Panda prima serie, secondo loro quasi impossibile da trovare, ebbene questo sito è una bella smentita per la loro teoria. Cool
Di Renault 5 prima serie ancora ce n'è, anche in vendita a basso prezzo perchè in pochissimi le cercano. Io stesso girando tre giorni a Roma ne avrò visto una decina, di cui tre a targhe quadre e addirittura una incredibile TS rossa targata GE. Shock
#20 | time101cv il 26/02/2012 18:28:09
Non è che per caso hai visto questa TL coi sedili della TS?
A Targhenere non sfugge nulla.... Pfft

http://www.targhe...to_id=1753
#21 | Pafer il 26/02/2012 20:12:17
A Time non sfugge nulla (nel senso, chi se lo ricordava?) Pfft
#22 | Total III il 26/02/2012 22:28:15
Ahahahahahh, incredibile, è proprio lei!!!! Pfft Grande!!

Anche i cerchi sono della TS... Peccato però, mi ero illuso. Grin
#23 | leopoldo89 il 12/04/2012 04:49:43
Davvero un peccato...Spero abbiano avuto un motivo più che valido per "demolirla" come da visura al PRA.
Di R5 a targhe quadre se ne trovano davvero poche sul mercato, almeno... Il più delle volte si trovano auto più o meno pastrocchiate...Nel 2010-2011, ce n'erano almeno 3 o 4 in vendita meritevoli d'interesse. Ora come ora, ne salvo 2: una delle 2 presente sul sito, ovvero quella del 1975 targata PV, l'altra, targata VR, si trova a 1350 km da me (Palermo), targa ORO ASI, anno '78. Quella di Pavia è in vendita a 2500 euro da un anno, la palermitana a 2800. Dopo "mesi", sono riustito a strappare "importanti riduzioni di prezzo" da entrambi i venditori, ma per un verso o per l'altro non mi convincono...
#24 | staff il 12/04/2012 14:22:18
Al di là delle ovvie e comprensibili difficoltà dovute alla distanza, sei riuscito ad esaminarle entrambe di persona? Perchè, da che mondo è mondo, intavolare una trattativa a priori senza aver la possibilità di confrontarsi con il venditore davanti all'oggetto di cui si parla, spesso indispone notevolmente.
#25 | massimo il 12/04/2012 15:20:38
Dopo "mesi", sono riustito a strappare "importanti riduzioni di prezzo" da entrambi i venditori, ma per un verso o per l'altro non mi convincono...

...puro Italian Style, poi lamentiamoci se i nostri "pezzi" se ne vanno all'estero o sotto ad una pressa....Frown
#26 | Pafer il 12/04/2012 17:11:16
Quotone!
#27 | leopoldo89 il 12/04/2012 17:41:07
Viste entrambe personalmente, un annetto fa, ormai.
Per la 5 di Pavia, mi chiese 2500 euro intrattabili. L'auto necessita di essere totalmente riverniciata (corrosione superficiale diffusa) e, per dirla tutta, anche i fondi sono stati rattoppati "alla meglio", interni pari al nuovo, però. Costo stimato del ripristino: qualche migliaia di euro (4000). 6500 euro per una TL, almeno a me, sembrano tanti. Quella di Palermo veniva venduta "ferma" dal 2004, non va in moto, nonostante il proprietario dica il contrario per mail, a 3500 euro...Seppur ASI TARGA ORO. Preferisco l'Italian Style di cui parla Massimo e non acquistare qualsiasi storica mi venga proposta a scatola chiusa per poi finire dopo un paio di anni sotto la tettoia in "attesa" a rimetterla in vendita perché, passato l'entusiasmo e lo spirito da C.R. "salviamole tutte", due conti ce li facciamo tutti.Wink
#28 | leopoldo89 il 12/04/2012 17:52:21
In 16 mesi di vendita senza successo...sono stati loro stessi a ricontattare me, e forse gli altri interessati, con frasi del tipo "possiamo riparlarne", "lei quanto mi darebbe?"... A quel punto, io ho fatto loro una controfferta che è stata subito accettata... Sto pensando di concludere col palermitano in quanto preferisco avere a che fare col ripristino del motore che non con la carrozzeria.
#29 | danguard76 il 13/04/2012 00:04:18
Leopoldo.. Sempre a caccia di francesine? Oggi la mia 104 è stata oggetto di un servizio fotografico.. Prossimamente su Ruoteclassiche!
#30 | atae21 il 13/04/2012 00:35:29
Siamo un pò di gente in attesa dei servizi di Ruoteclassiche alle nostre attuali o ex macchine: per i 40 anni della Serie 5 hanno fatto un bel servizio fotografico con modella alla mia ex 525 E12 del 1975 (ora di un altro socio del nostro CluCool. Dicevano che sarebbe uscito nei primi mesi dell'anno ma siamo già a maggio... Aspetteremo. Smile
#31 | leopoldo89 il 13/04/2012 00:59:16
Danguard76, a me le auto francesi piacciono "quasi" tutte. Utilitarie in primis, ma anche medie e d'alta gamma. La R5 è sicuramente in cima alla lista seguita dalla Peugeot 104, di cui peraltro fu diretta concorrente sul mercato interno. Alla tua 104 targata PD ogni tanto ci ripenso, anche se non mi hai dato nemmeno una piccola speranza...Adesso ce n'è in vendita una "identica" del 1976 a Vicenza ma la tua è un'altra cosa in quanto a stato di conservazione: inarrivabile...Ho letto anch'io GENTE MOTORI, notando la R5 tg. PS del 1972, ho contattato persino il concessionario...Comunque, leggo RUOTE dal 1996, quindi presto (Giugno?) la rivedrò molto volentieri. Il servizio è di Maurizio Schifano?
#32 | leopoldo89 il 13/04/2012 01:03:40
Volevo venire a Roma per vederla se ricordi....Ma RUOTE mi farà risparmiare il viaggio.Smile
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato