Immagine

Ford Granada 1.7 L

fordgranadadanguard20140218.jpg
Anno 1979 (danguard76).

Data: 19/02/2014
Commenti: 17
Visualizzazioni: 2469
Commenti
#1 | audiclassic il 19/02/2014 08:18:16
Avvistamento superlativo sotto ogni aspetto! Versione base rarissima, colore che fa pensare ad un acquisto in Germania ai tempi, condizioni eccellenti. 10 e lode
#2 | henry il 19/02/2014 09:27:00
Non ricordavo la seconda serie con cilindrata 1700cc; ero convinto partisse dal 2000cc a benzina e dal 1900cc diesel.
Bella bella
#3 | francesco78 il 19/02/2014 09:29:45
Eccezionale! mai vista una 1.7.
Bellissima la location! Smile
#4 | blackboxes66 il 19/02/2014 10:13:07
Probabilmente si tratta di una vettura arrivata in Italia al seguito di un emigrante tornato a casa: la 1.7 non è mai stata importata ufficialmente. Era prodotta in due versioni: 75 CV e 70 CV per benzina normale. Un bolide...
#5 | Markino il 19/02/2014 10:13:31
Mi associo incondizionatamente alle lodi.
Scatto straordinariamente suggestivo.
Propulsore chiaramente inadeguato alla stazza.
#6 | S4 il 19/02/2014 12:29:02
Mi associo incondizionatamente alle lodi.

Ci sono anch'io...aggiungo la particolarità della targa a 5 cifre.
#7 | danguard76 il 19/02/2014 12:56:49
Tenuta da "urlo" , oltre che rarissima.. Sono rimasto a bocca aperta perché saranno stati 20 anni che non ne incrociavo una..La ricostruzione dell'emigrante mi pare plausibile.
#8 | Spinterogeno Ghisolfa il 19/02/2014 15:37:48
Veramente incredibile lo stato di conservazione e il livello di rarità di questa Granada. Per quanto riguarda la provenienza probabilmente "procurata" da qualche parente all'estero, in quegli anni, dato che i livelli di fabbricazione differivano a seconda dei paesi di destinazione, molti ambivano ad accaparrarsi esemplari destinati all'estero.
Un caso lampante erano le Fiat per il mercato svizzero, con livelli di verniciatura, e allestimenti diversi o superiori rispetto al mercato nazionale, anche a livello di meccanica.
In Svizzera le Golf 2 erano già catalizzate, tanto per fare un esempio.
#9 | PrinceMax il 19/02/2014 15:41:26
Una delle ultime che ricordi di aver visto la beccai in Germania da bambino, molti anni fa, in occasione di una visita con i miei genitori ai castelli della Baviera (più precisamente, il castello di Neuschwanstein).
Era tale e quale a questa, stesso colore e stesse, impeccabili condizioni: però con targhe tedesche. Smile
Evocativo e straordinariamente bello il nome con cui i vertici della Ford "battezzarono" quest'imponente berlina; ogni volta che la sento nominare (ormai vederla dal vivo credo sia nelle mie zone quasi impossibile) la mia mente corre all'omonima città spagnola, a mia opinione una delle più belle d'Europa, con un fascino magnetico suffragato dalla presenza dell'Alhambra. Vi si respira il passaggio dei colonizzatori arabi ed una ricchezza storico-culturale gigantesca, elementi questi che ne fanno un luogo fuori dal tempo e dallo spazio, che trasuda "bellezza" e da cui non si vorrebbe mai andarsene. Perdonate la "divagazione turistica", ma vedendo quest'auto il mio pensiero è corso là! Smile
#10 | staff il 19/02/2014 15:42:18
@Spinterogeno: il catalizzatore in Europa è stato offerto per la prima volta nel 1984, e in Svizzera è diventato obbligatorio dal gennaio 1987.

Riguardo le auto nate e prodotte in Germania lo standard qualitativo era fisso, quello che cambiava erano gli allestimenti, gli impianti elettrici e di raffreddamento, ottimizzati a seconda del paese di destinazione di tal esemplare.
#11 | Ciccio70SX-FireLX il 19/02/2014 15:49:34
M-E-R-A-V-G-L-I-O-S-A!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Davvero bellissima, in condizioni impeccabili.
#12 | Spinterogeno Ghisolfa il 19/02/2014 15:52:36
E' quello che ho detto.
#13 | 1600 GT il 19/02/2014 17:24:50
TROPPO BELLAAAA!!!
Auto rarissima, in una versione altrettanto rara, ergo una vera mosca bianca. Inoltre è davvero in condizioni a dir poco fantastiche, pari al nuovo direi. Stupenda anche la location romana da sogno.
#14 | gabford il 19/02/2014 19:49:10
"Granada... dovunque io vada per sempre nel cuor mi rimani!" (cit.)
Per me, che sono affettivamente legato alle Ford, questo è veramente un avvistamento con i fiocchi claps.
Per colore e cilindrata, decisamente di provenienza estera come da altri già detto.
#15 | deltago92 il 19/02/2014 22:07:08
Bellissima e grandissima, ne ho vista una l'anno scorso in un museo nella mia regione dedicato alle Ford. Già la Taunus era di dimensioni generose, figuriamoci questa. Ricordo le molte apparizioni nel telefilm "Squadra Speciale Cobra 11 " , in particolare una blu con i fari supplementari che si "intraversa " in autostrada.
#16 | 1600 GT il 19/02/2014 22:49:46
Quindi la prima immatricolazione di questa bellissima Granada potrebbe essere avvenuta in qualche paese del Nord Europa l'anno prima?
Riguardo alla Granada 2.0 D certo che doveva essere davvero molto lenta, dato che non aveva neanche 60 cv e vista la mole dell'auto non credo che poteva essere un fulmine....
#17 | Total III il 20/02/2014 01:40:32
Ottima deduzione Pfft Al confronto i 75 cavalli della CX diesel aspirata (più aerodinamica ma anche più pesante) erano una valanga, e i 150 di massima una velocità di punta strabiliante.
I diesel montati sulla Granada erano di derivazione Peugeot 504, seppur lenti erano certamente eterni.
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato