Immagine

Mercedes 280 SE W126

mercedesw126marlon20150331.jpg
Anno 1984, targhe alfanumeriche del 1994 (Marlon).

Data: 31/03/2015
Commenti: 8
Visualizzazioni: 841
Commenti
#1 | Themarcello il 31/03/2015 08:52:43
Mi piace sempre piu' questa ammiraglia tedesca,un vero capolavoro.
Non posso fare a meno di notare che,al pari della concorrente bavarese,ne sono sopravvissute tantissime con la motorizzazione piccola da 2800cc mentre all'epoca il V8 era sicuramente il piu' gettonato.
Probabilmente i costi di gestione,eventuali riparazioni,i consumi,l'occhio interrogativo della Guardia di Finanza hanno finito per scoraggiare chi era intenzionato a conservare un 5 litri....
Bella tinta delicata ma poco adatta agli sportivi cerchi AMG.
#2 | IL BUE il 31/03/2015 09:13:18
Secondo me sono proprio i cerchi ad essere molto poco adatti all'eleganza di questa berlina. Tuttavia preferisco la precedente W116
#3 | atae21 il 31/03/2015 09:45:54
Invece a me piace proprio per i cerchi, altrimenti resta uguale a tutte le altre del sito... anzi, ci sarebbe voluto un pò più di canale largo su questi cerchi dal design AMG! Cool Ribadisco, come per le Volvo 740/760, la mia difficoltà nel capire (se l'auto è ritargata) l'effettivo anno di costruzione pre/post 1985 su questo modello. Frown
#4 | Uno Turbo D il 31/03/2015 13:14:11
Cerchi tipicamente tedeschi, dal design che però non mi entusiasma, al contrario del resto della vettura.
#5 | Franzprat il 31/03/2015 17:59:46
I cerchi non originali sono un pugno nell'occhio
#6 | 1600 GT il 31/03/2015 17:59:56
I cerchi sono l'unica nota sballata di un magnifico esemplare valorizzato oltretutto dalla tinta elegantissima e stupenda.
La W126 è una vettura che mi è sempre piaciuta, ma che adesso mi fa davvero impazzire, in quanto mi piace più di prima. La linea è talmente moderna che non ho nessuna remore a dire che anche queste insulse alfanumeriche non stonano affatto, in quanto nel 1994 non sfigurava affatto in un campione di auto allora appena uscite.
#7 | Franzprat il 31/03/2015 18:21:02
E' stupenda, più bella dell'attuale, non c'è dubbio
#8 | puma76 il 01/04/2015 14:04:23
Design pulitissimo, eccellente, non di meno gli interni, lineari puliti e moderni, pannelli in radica discreti e preziosi, rivestimenti in pelle o velluto di eccellente pregio. Bruno Sacco ha lasciato il segno, senza dubbio.
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato