Immagine

Ford Taunus 1.3 XL

fordtaunusneim20151122.jpg
Anno 1971 (neim4).

Data: 31/05/2024
Commenti: 20
Visualizzazioni: 1383
Commenti
#1 | PrinceMax il 22/11/2015 10:55:25
Linea importante per questa massiccia berlina che strizza l'occhio alla produzione statunitense in quanto a forme e finiture. Venduta al tempo in gran numeri, oggi è discretamente rara. La "XL" era ben rifinita, ma offriva propulsori di piccole dimensioni, in linea con le consuetudini italiane del tempo. Per avere un upgrade motoristico, bisognava passare alle "GT" o alle "GXL" (che univano lusso e motorizzazioni più importanti, dagli 1,6 litri in su).
Molto bella la finitura verde; per gusto personale, bocciati i cerchi.
#2 | Themarcello il 22/11/2015 11:12:08
Concordo su tutto quanto scritto da Max.
#3 | deltago92 il 22/11/2015 11:48:05
Conosco la zona, ma l'auto non l'ho mai vista Shock
#4 | bob91180 il 22/11/2015 12:26:04
Esemplare magnifico e di un colore stupendo e abbastanza raro ... merita senzaltro cerchi giusti ...
#5 | Uno Turbo D il 22/11/2015 13:53:09
Quoto anch'io Max, soprattutto sui cerchi che stonano parecchio.
#6 | neim4 il 22/11/2015 16:13:00
i 64.tinypic.com/2a6rrjp.jpg
Conosco la zona, ma l'auto non l'ho mai vista

io passo di lì 4 volte al giorno e non l'ho più rivista...
sono stato fortunato! Smile
#7 | 1600 GT il 22/11/2015 17:52:27
Esemplare davvero spettacolare e con una tinta rara e che secondo me dona molto a questo modello.
Bocciati invece i cerchi, non brutti, ma inadatti in quanto troppo moderni rispetto all'epoca della vettura.
#8 | antani il 23/11/2015 09:10:09
Bellissima, certamente i cerchi sono una scelta un po vistosa , ma si possono togliere in un attimo.
#9 | Markino il 26/11/2015 01:26:11
Esemplare molto ben conservato, che merita di recuperare tutta la sua dignità con cerchi originali.
#10 | deltago92 il 27/11/2015 15:02:37
Foto fresca di oggi: ha guadagnato sedili con poggiatesta, terzo stop e adesivo del Friuli, in compenso le hanno rimesso i cerchi originali.
thumbs2.imgbox.com/bc/1f/XahFJBRY_t.jpg
Ringrazio Paolo per la conferma della targa.
#11 | Total III il 27/11/2015 17:25:10
Invece di continuare a giocare con i particolari (lasciare assolutamente i bellissimi Rostyle originali e disfarsi degli orrendi sedili moderni please!) mi dedicherei a mettere una pezza su quella crepa di ruggine nel parafango posteriore... Pfft
#12 | bullitt il 28/11/2015 01:22:22
se spariscono ancora i rostyle glieli chiedo io per la escort!
#13 | deltago92 il 20/03/2016 17:44:39
Ci è ricascato...
thumbs2.imgbox.com/70/4d/7TqZo1rT_t.jpg
#14 | neim4 il 06/11/2021 23:37:40
Foto del 2018
i.postimg.cc/2860zCc0/20211106-223623.jpg
#15 | ARGiuliasuper il 07/11/2021 01:16:48
Era molto meglio prima!
#16 | bayerische il 07/11/2021 09:21:56
Per anagrafe ricordo che ai tempi le Taunus erano le vetture tipo del buon padre di famiglia o, in caso di versione giardinetta, in uso a commercianti od artigiani con esigenze di carico,ebbene vederle oggi cosi taroccate per via della loro linea americaneggiante mi porta inevitabilmente a pensare quanto sia ignorante parte del collezionismo nostrano.
#17 | Jacopo04 il 07/11/2021 12:04:54
Questa me la sono fatta scappare lo scorso anno, era in strada e ho provato a fare due foto al volo... una è venuta sfocata e nell'altra c'era una Punto davanti che la copriva Frown
#18 | Frabo187 il 07/11/2021 14:20:13
Per anagrafe ricordo che ai tempi le Taunus erano le vetture tipo del buon padre di famiglia o, in caso di versione giardinetta, in uso a commercianti od artigiani con esigenze di carico,ebbene vederle oggi cosi taroccate per via della loro linea americaneggiante mi porta inevitabilmente a pensare quanto sia ignorante parte del collezionismo nostrano.


Concordo in tutto e per tutto.
#19 | Jacopo04 il 31/05/2024 12:00:58
L'anno di immatricolazione è il 1971 (1972 sfiorato per pochi giorni)
#20 | neim4 il 31/05/2024 13:18:17
Corretto, grazie!
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato