Immagine

Ford Taunus 1.3 SW

fordtaunusswbiturbo8320160513.jpg
Anno 1972 (Biturbo83).

Data: 13/05/2016
Commenti: 14
Visualizzazioni: 1376
Commenti
#1 | time101cv il 13/05/2016 08:03:24
www.targhenere.net/images/003/img_20160416_210029_zps86qerot7.jpg
(foto "Biturbo83" )
#2 | FeDeesse il 13/05/2016 08:57:02
autentico transatlantico d'epoca per questo gioiello a 4 ruote.
molto americaneggiante anche nei colori.
stupenda
#3 | atae21 il 13/05/2016 09:15:07
A paragonare oggi le dimensioni dei fari rispetto alla carrozzeria, c'è da sorridere guardando questa Taunus. Auto dalla capacità di carico infinita ma poi è il "milletrè" che deve fare il lavoro più gravoso...
#4 | doc01 il 13/05/2016 09:58:49
I vetri oscurati fanno pensare ad un uso intensivo del vano di carico, posso confermare che un bancale ci sta'(ma mai caricato!), ma potrebbe essere anche usata come auto da viaggia/dormi in giro per il mondo, chissa' se c'e' ancora e veramente un 1300 o qualcosa di piu'?
#5 | Biturbo83 il 13/05/2016 10:17:43
Credo, almeno dal luogo dove ho fatto la foto, che sia usata da auto da carico, ma con le dovute attenzioni e sia di un appassionato;
Direi da 'carico vintage' insomma.
#6 | Mc 127 il 13/05/2016 12:14:21
Bellissima e curiosa. Già non é cosa comune incontrare una Taunus, ma in queste condizioni (fosse anche rinfrescata) e di questo colore azzeccatissimo... nerd
#7 | Uno Turbo D il 13/05/2016 21:42:13
La Ford europea ha sempre mantenuto la sua filosofia, quella di fare auto dignitose, ben fatte e nella maggior parte dei casi piacevoli da guardare. La Mondeo attuale per esempio è una degna erede di questa grande wagon storica, pur avendo perduto un pò di volumetria interna per ovvi motivi.
#8 | TanteUno il 13/05/2016 23:57:01
pur avendo perduto un pò di volumetria interna per ovvi motivi.

Immagino che si parli in termini relativi, nel senso che la Taunus era più grande delle sue concorrenti dell'epoca che non la Mondeo delle sue attuali.

In senso assoluto, mi risulta difficile pensare che la Mondeo si più piccola: rispetto a questa Taunus, la Mondeo attuale è più lunga di 40 cm, più larga e più alta di una decina di cm abbondante (questa Taunus sembra enorme anche perché è molto bassa). Non ho però dati sulle volumetrie interne...
#9 | Markino il 14/05/2016 00:57:44
Se, come sembra, i vetri sono oscurati dall'interno con le tendine, anziché essere sostituiti da cristalli bruniti, si direbbe un buon esemplare, a prima vista mancante solo della targhetta identificativa sullo specchio di coda, e, forse, dei rostri.
Tonalità piuttosto frequente sulle Taunus berlina.
#10 | gabford il 14/05/2016 01:07:48
forse, dei rostri

Credo che i rostri fossero un optional su tutti gli allestimenti Wink
#11 | Uno Turbo D il 14/05/2016 16:09:08
Immagino che si parli in termini relativi, nel senso che la Taunus era più grande delle sue concorrenti dell'epoca che non la Mondeo delle sue attuali.

In senso assoluto, mi risulta difficile pensare che la Mondeo si più piccola: rispetto a questa Taunus, la Mondeo attuale è più lunga di 40 cm, più larga e più alta di una decina di cm abbondante (questa Taunus sembra enorme anche perché è molto bassa). Non ho però dati sulle volumetrie interne...

Tra l'attuale Mondeo e la Taunus TC1, entrambe familiari ovviamente, ci ballano 40 cm in favore (o sfavore?) della Mondeo. Ma dubito che la volumetria interna della Mondeo sia migliorata rispetto all'antenata, in ossequio a norme di sicurezza e studi sull'ergonomia (barre antintrusione, sedili e cruscotti decisamente più grossi, ecc.), altrimenti l'attuale sarebbe dovuta essere un monolocale su quattro ruote Pfft
Ciò chiaramente non significa che la Mondeo sia invivibile e piccola, anzi, in Europa è ancora una familiare apprezzatissima nonostante l'invasione dei SUV.
#12 | etilico il 14/05/2016 22:23:55
Non ho notizie attendibili sulla volumetria interna dell'attuale Mondeo, ma posso dire con cognizione di causa che la prima serie era più spaziosa di certi monolocali. Alcuni anni fa, in occasione di un trasloco da Birmingham alla Sicilia, ho avuto modo di guidarla per i circa 2700 km attraverso l'Europa. È riuscita a contenere una quantità formidabile di roba e quando, alla frontiera tra Francia e Svizzera, ci hanno ispezionato TUTTI i bagagli, è occorsa più di un'ora per stipare nuovamente tutto in macchina.
Piccolo OT: i doganieri, ricordo come fosse ieri, controllarono anche dietro i paraurti, dietro la plancia e all'interno dei pannelli delle portiere, e siamo stati ad un passo dalla perquisizione corporale. Per questo e per tanti altri episodi ai limiti della realtà, quei 4 giorni on the road sono stati più incredibili delle vicende narrate in "Tre uomini e una gamba".
#13 | mikitiki94 il 15/05/2016 16:15:40
La nuova Mondeo, in versione familiare, dichiara un bagagliaio di 525 (sotto il tendalino, con tutti i 5 posti in uso), che salgono a 1.630 reclinando i sedili.
La Taunus quanto dichiarava?
#14 | TanteUno il 16/05/2016 01:51:12
Non ne ho idea ma secondo me era penalizzata da un'altezza veramente ridotta.
Oh ovviamente tutto è relativo, parliamo di un auto comunque votata ai grandi carichi...
Dico solo che secondo me - prr quanto enorme - era meno capiente di quanto ci ricordiamo e di quanto si possa immaginare dalle foto.
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato