Immagine

Ford Orion 1.3 GL

fororionfrabo20170207.jpg
Anno 1984 (Frabo187).

Data: 07/02/2017
Commenti: 17
Visualizzazioni: 1357
Commenti
#1 | FeDeesse il 07/02/2017 08:54:13
ce l'aveva mio suocero, 1.6L, un vero mulo, scattante e robusta.
tutto il resto era abbastanza "normale"
#2 | atae21 il 07/02/2017 09:45:28
Eh sì, direi banale soprattutto per gli esemplari venduti in Italia: tutti uguali nel suo triste ma elegante grigio scuro metallizzato e allestimento "GL". In Germania se ne trovavano di molto più "fantasiose"; dai cambi automatici ai colori pastello agli allestimenti più disparati.
#3 | FeDeesse il 07/02/2017 09:51:16
quella di mio suocero era 1.6, stesso grigio :-)
#4 | 1600 GT il 07/02/2017 10:35:50
Non brillava certo per originalità e appeal, ma era una vettura di vera sostanza e molto robusta. Mi fa piace che sia sopravvissuto qualche esemplare.
#5 | Uno Turbo D il 07/02/2017 11:06:20
Spero riesca a trovare il paraurti posteriore, unica nota stonata in un esemplare apparentemente ben tenuto.
#6 | Acquario80 il 07/02/2017 12:04:44
La trovo molto moderna e carina, come le Ford Anni '80.
#7 | Mc 127 il 07/02/2017 12:24:07
L'unica che ricordi da almeno un paio di lustri é (credo sia viva e vegeta) targa bianca per un soffio; manco a dirlo, stesso colore e stesso allestimento. Non chiedetemi perché, ma per me la Orion é rigorosamente diesel. Grin
#8 | Marlon il 07/02/2017 13:19:19
Un amico mi ha raccontato più volte che quando era piccolo (metà anni 80) era contento che suo padre avesse sostituito la vecchia auto di famiglia con una Orion. Questo perché l'auto precedente era marrone mentre la Orion era rossa, e ai suoi occhi di bambino era il colore a fare l'auto "bella".
Con il senno di poi si considera un cretino, visto che l'auto precedente era un'Alfa 2000 berlina... Grin
#9 | 5speed il 07/02/2017 20:50:04
I paraurti sono un grande punto debole e pecca di molte Ford....Orion, Scorpio I e II, mondeo.......delle vere e proprie schifezze, sottili come una sfoglia e si sbriciolan solo a guardarli.
Però come meccanica è forte, c'è chi se la tiene, qualcosina mi cercano ogni tanto....
ricordo non so quale rivista di auto (4R?) che in un articolo parlava di 4 soggetti che decidevano di incentivare l'auto, sarà stato il 2002 mi pare, cmq quelle pagine le ho tenute, beh, mi ha colpito il FURBONE che ha incentivato la Orion.....motivazioni: "mah, si, l'auto va più che bene, però ha 150 K km, non ha il clima..."
quante caxxate!!!!! ne faceva almeno il doppio!!! e poi ce ne avanzavano ancora....
15 anni fa un amico di Forlì (che allora aveva la Thema Turbo) mi parlò di un altro suo amico che aveva la Orion e che "non riusciva a sfinirla per buttarla"....la maltrattava in tutti i modi perché lo aveva stufato ma lei nulla....non ne voleva sapere di morire!!!
Mah!! certo che di fessi in giro ce n'è!!
Auto così robuste oramai non le trovi più.
#10 | Marco27 il 07/02/2017 22:13:39
Un amico mi ha raccontato più volte che quando era piccolo (metà anni 80) era contento che suo padre avesse sostituito la vecchia auto di famiglia con una Orion. Questo perché l'auto precedente era marrone mentre la Orion era rossa, e ai suoi occhi di bambino era il colore a fare l'auto "bella".
Con il senno di poi si considera un cretino, visto che l'auto precedente era un'Alfa 2000 berlina... Grin

io per anni ho odiato la Ritmo 60 seconda serie anno 83 perché aveva "la colpa" di aver sostituito la Giulia 1300 TI
#11 | atae21 il 08/02/2017 00:10:40
io per anni ho odiato la Ritmo 60 seconda serie anno 83 perché aveva "la colpa" di aver sostituito la Giulia 1300 TI

Ti capisco, dev'essere un sentimento comune a tanti "pischelli" del passato, me compreso. Quando mio padre vendette la superaccessoriata Alfetta Q. Oro Injection per acquistare la BMW 315 E21 usata, spoglia dei benché minimi gadgets, ci rimasi parecchio male e odiai la tedesca per un certo periodo. Dalla patente in poi però ho avuto almeno 25 Bmw E21, ho creato il Bmw E21 Fans Club e faccio parte dello statuto del Bmw E21 E30 Club Italia. Vedi come cambiano le cose...Pfft
#12 | Sierra_L il 08/02/2017 08:37:42
Concordo con 5speed per i paraurti Ford.. il difetto principale era la loro rigidità, soprattutto con il freddo è facile romperli. Quelli più robusti però sono quelli in plastica della Fiesta Mk3, perché più spessi e flessibili Grin In quanto alla Orion della foto, preferisco la variante Escort a due volumi, la trovo più compatta e sportiva. Ciò non toglie che sia ancora un' auto robusta e fruibile.
#13 | Marco27 il 09/02/2017 21:07:05
Ti capisco, dev'essere un sentimento comune a tanti "pischelli" del passato, me compreso. Quando mio padre vendette la superaccessoriata Alfetta Q. Oro Injection per acquistare la BMW 315 E21 usata, spoglia dei benché minimi gadgets, ci rimasi parecchio male e odiai la tedesca per un certo periodo. Dalla patente in poi però ho avuto almeno 25 Bmw E21, ho creato il Bmw E21 Fans Club e faccio parte dello statuto del Bmw E21 E30 Club Italia. Vedi come cambiano le cose...Pfft

Ata scusami per il ritardo con cui scrivo ,in effetti quel sentimento l'ho avuto anche io ,col senno di poi la Giulia per me resta sempre una gran macchina bella e vedere le altre 1300 Ti è come se la mia sia "viva" ,la ritmo la rivedo con una certa simpatia e curiosità rispetto a prima considerando il fatto che quest' ultima è molto più rara dell'alfa anche se, non essendo un cultore di questo modello preferisco la prima serie 4 deflettori o le 105 e 130 TC
#14 | IL BUE il 10/02/2017 01:42:41
Marco27 il 07/02/2017 22:13:39
io per anni ho odiato la Ritmo 60 seconda serie anno 83 perché aveva "la colpa" di aver sostituito la Giulia 1300 TI

Come ti capisco... Io ho odiato davvero tanto la Tempra sia perchè sostituiva la Giulia, sia perchè doveva essere un'Alfa 75 che non fu presa per colpa mia, che ero andato in fissa con la strumentazione digitale. Povero scemo... Dopo tanti anni ancora non me la perdono
#15 | Markino il 11/02/2017 22:23:54
Non è facile appassionarsi a un modello simile, parecchio sgraziato - come spesso accade - nel suo tentativo di derivare un terzo volume da un'auto nata a due (e mezzo).
I numeri di vendita nel nostro paese rispecchiarono la sua immagine stentata, e chi la acquistò, con tutta probabilità, lo fece quasi esclusivamente per questioni di sostanza o di affezione al marchio, che pure avevano una solida base. Le poche ancora superstiti sono destinate ad assottigliarsi sin quasi all'estinzione, essendo ben arduo immaginare il ripristino di esemplari sfruttati.
Confermo a mia volta, se mai ce ne fosse bisogno, le considerazioni circa la delicatezza dei paraurti di molte Ford anni '80 e '90: ne ho avuto prova - stentando a crederci - per causa della Mondeo Station Wagon Ghia del 1995 appartenuta a mio cugino.
#16 | gabford il 12/02/2017 00:50:50
Confermo a mia volta, se mai ce ne fosse bisogno, le considerazioni circa la delicatezza dei paraurti di molte Ford anni '80 e '90

La vernice del paraurti posteriore della mia Focus del '99, dopo alcuni anni di utilizzo, aveva iniziato a sfaldarsi, lasciando intravedere il fondo bianco. In pratica, giravo con il posteriore chiazzato Frown.
#17 | time101cv il 03/05/2019 08:52:40
www.targhenere.net/gallery2/wp-content/uploads/2019/04/img_3037_frabo_tn38431.jpg
(foto "Frabo187" )
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato