Immagine

Ford Mustang Hardtop 289

fordmustangberv820170424.jpg
Anno 1966, targhe ZA in formato europeo (berv8).

Data: 24/04/2017
Commenti: 5
Visualizzazioni: 758
Commenti
#1 | gabford il 24/04/2017 19:51:02
Tetto in vinile opzionale e tinta Tahoe Turquoise molto gradevole, oltretutto non tra le più frequenti.
#2 | amonks il 24/04/2017 20:09:00
Vettura e scatto molto belli! Quei cerchi con i coprimozzi così sporgenti sono bellissimi ma fanno paura...
#3 | berv8 il 24/04/2017 20:26:40
Ma soprattutto con l'opzione wire wheel covers con tanto di spinner.
Se avesse avuto cerchi in lega simil Magnum 500, o altri prediletti ai nostrani, non l'avrei mai fotografata.
Come in tantissime fuoriserie dei carrozzieri italiani negli anni d'oro ( vedi Florida Pininfarina) questi copricerchi ci stavano. In se`sarebbero orrendi, ma qualsiasi altra cosa sarebbe peggio.
in questo caso cerchi non a filo della fiancata o di diametro diverso turberebbero la pulizia della linea dei parafanghi, mentre il quasi cazzotto dei finti raggi e finto gallettone danno un bel movimento.
#4 | berv8 il 24/04/2017 20:34:38
Infatti i gallettoni con alette finti o veri non sono poi piu`stati omologati, tradendo gli importatori nostrani di Jaguar americane con gallettoni veri con alette ben limate.
#5 | Markino il 28/04/2017 00:03:38
Prima generazione, baciata da un successo che lasciò spiazzata la stessa Ford, il cui budget di vendita del primo anno (1964) fu bruciato in pochi mesi.
Molto diffusa ancora oggi tra gli appassionati di americane, è talmente bella e riuscita da non apparire mai banale, anche perché le possibilità offerte dal costruttore di vestirsi su misura il proprio esemplare erano tali da rendere ciascuna "Mustang" una sorta di fuoriserie nell'ambito di un modello costruito su larga scala.
Esemplare notevole, ancorché non sia un grande amante del padiglione in vinile.
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato