Immagine

Buick Special 6-Passenger 2-Door Riviera

buickrivieramc12720190818.jpg
Anno n.c., targhe ZA in formato europeo (Mc 127).

Data: 18/08/2019
Commenti: 3
Visualizzazioni: 1008
Commenti
#1 | time101cv il 18/08/2019 12:47:36
www.targhenere.net/gallery2/wp-content/uploads/2019/08/img-20190630-wa0126.jpg
(foto "Mc 127" )
#2 | atae21 il 18/08/2019 13:20:18
Inusuale tra le auto USA importate. Databile anni 50?
#3 | Markino il 18/08/2019 13:34:37
Esemplare da favola e lodevolmente mantenuto in condizioni originali di una delle più belle e famose vetture americane del decennio '50, la Buick del '56, qui in una configurazione blandamente sportiva, per via delle due sole portiere, e della raffinata soluzione Hardtop (che connotava la serie "Riviera" ), molto apprezzata negli Stati Uniti sin dalla sua comparsa, con la Buick del 1949 e poi la Chevrolet "Bel Air" del 1950, che prevedeva l'assenza del "pillar" tra i finestrini anteriore e posteriore, creando un felice continuum capace di rendere molto arioso l'abitacolo e visivamente più snella la fiancata.
Il tutto, pur nell'ambito della versione d'accesso, se così si può dire per un marchio comunque di fascia alta, ossia la "Special", riconoscibile facilmente, oltre che dal bellissimo logo specifico al centro della fiancata, dalla presenza di soli tre ventiport (uno dei quali qui utilizzato come alloggiamento per l'indicatore di direzione, soluzione che avrei evitato), i finti sfoghi d'aria decorativi che caratterizzarono quasi tutte le Buick dal 1949 agli anni '70, e che aumentavano a quattro per le linee più lussuose della gamma, come la "Century" o la "Roadmaster".
Molto probabilmente, qualche '56 fu venduta nuova anche in Italia, sebbene non mi paia di averne mai viste, neppure in fotografie o pellicole dell'epoca; ricordo però il primo impatto ai raduni di Rozzano con queste magnifiche sagome, quando, in una delle prime edizioni del 1988, arrivò una spettacolare "Century Riviera" 2-door fresca di importazione, in livrea bianco-celeste, guidata da un giovane di bassa statura e look "rockabilly", in seguito - mi è stato riferito - schiantata contro un tram, ma ancora esistente.
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato