Immagine

Ford Escort GT

escortgt72mk1.jpg
Anno 1972. (mk1)

Data: 27/03/2012
Commenti: 34
Visualizzazioni: 3151
Commenti
#1 | S4 il 28/11/2009 00:59:06
Che rarità...ricordo la ricca strumentazione!
#2 | Francesco74 il 28/11/2009 13:58:53
troppo bella!
#3 | FIESTALEX il 28/11/2009 14:37:46
Bellissima ! Smile
#4 | Minitre il 28/11/2009 21:57:49
Stupenda....Smile
#5 | DerrickNAE3 il 29/11/2009 00:06:22
Quoto tutti voi, rarissima e bellissima !Wink
#6 | IL BUE il 30/11/2009 16:06:51
Fantastica!!!!!
#7 | Total III il 30/11/2009 19:15:43
Le ultime XL 1100 avevano la livrea ripresa da questa GT. Smile
Bella, molto bella, e soprattutto molto scattante per l'epoca, grazie anche al cambio con rapporti cortissimi. Il contraltare era una velocità di punta non fra le più notevoli, e dei consumi abbastanza elevati.
Il resto era tutto divertimento puro.... Smile
#8 | sile650 il 30/11/2009 20:01:45
Bellissima davvero, a rinfrescarsi sotto le fresche frasche.

Quest'estate ho scorrazzato su e giù per gli States con una Focus 3 volumi: è abbastanza diversa dalla nostrana (e molto diffusa) e per certi versi mi piaceva pensare che la linea fosse un po' ispirata alla Escort MkI.
#9 | mk1 il 30/11/2009 20:23:34
Total, se non sbaglio la velocità massima era di 158, la 1300gt ha quasi il doppio dei cavalli della 940 (che credo arrivasse a 120), ed è in effetti tutta un'altra cosa da guidare, diciamo che puoi almeno lontanamente valutare un'operazione di sorpasso. Però certi suoni sono esattamente gli stessi, non so come dirti, quando metti la terza, ad esempio, il clonk chissà da dove su certe frenate, cose così.

sile650, pensa che io l'ho odiata la focus quando nel 98 ha sostituito la escort. Invece adesso mi piace, quella tre volumi poi mi sembra di averla vista diverse volte anche in Italia. Però, mi permetto, la linea della mk1 è un'altra cosa.
#10 | Bomber il 30/11/2009 21:21:46
Però, mi permetto, la linea della mk1 è un'altra cosa.

Cool non posso che essere d'accordissimo Pfft .WinkWink
#11 | sile650 il 30/11/2009 23:34:08
Ovviamente, però non so... sarà che sembrava così bassa rispetto alle altre "Canyonero" che ci giravano attorno, sarà il tetto curvo col lunotto appiccicato sopra... a me ricordava sempre la Mk I, seppur confrontandole non riesca a trovare molti punti in comune... mah...

img37.imageshack.us/img37/8696/98162716.th.jpg
#12 | Bomber il 01/12/2009 00:36:03
sile650 il 30 novembre 2009 22:34
Ovviamente, però non so... sarà che sembrava così bassa rispetto alle altre "Canyonero" che ci giravano attorno, sarà il tetto curvo col lunotto appiccicato sopra... a me ricordava sempre la Mk I, seppur confrontandole non riesca a trovare molti punti in comune... mah...


ShockShock eeehh,ha' c'è anche la tre volumi Pfft. non lo sapevo Grin .WinkWink
#13 | chucknorris il 03/12/2009 15:26:28
Complimenti mk1!!!!Smile Possiedi un'autentica rarità!Shock
#14 | peppecantarella il 14/12/2009 23:07:11
dunque, ragazzi, amici, a proposito di questa vettura avrei un quesito: mio padre comprò nel 1972 una escort 1300 versione sport, che aveva sul parafango anteriore la scritta "sport" realizzata con un adesivo nero, scritta in corsivo vagamente evocativo... aveva due sportelli, il posteriore era così, con il nero opaco, anche la mascherina anteriore era in nero opaco, il paraurti anteirore era sdoppiato. su internet non riesco a trovare notizie precise su questo modello, chi mi aiuta? è una vettura alla quale sono particolarmente legato
#15 | Bomber il 14/12/2009 23:58:50
peppecantarella il 14 dicembre 2009 22:07
dunque, ragazzi, amici, a proposito di questa vettura avrei un quesito: mio padre comprò nel 1972 una escort 1300 versione sport, che aveva sul parafango anteriore la scritta "sport" realizzata con un adesivo nero, scritta in corsivo vagamente evocativo... aveva due sportelli, il posteriore era così, con il nero opaco, anche la mascherina anteriore era in nero opaco, il paraurti anteirore era sdoppiato. su internet non riesco a trovare notizie precise su questo modello, chi mi aiuta? è una vettura alla quale sono particolarmente legato

ShockShock che io sappia non esisteva la "1300" versione sport " era 1300 GT .
le sole sportive (sport ) erano solo le 1600 RS " Rally Sport " o la rellysta d'eccellenza RS 2000 con motore Cosworth .Smile
Pfft ( Ford Escort - Wikipedia ) l' hai gia' visto .so' che la 940 aveva le targhette nere hai parafanghi . WinkWink
#16 | Total III il 15/12/2009 00:17:29
Si Bomberì: Wink La 1300 Sport è esistita eccome.
Ne ha avuto una anche mio zio, la usò tanti anni per correre nei rally, era molto competitiva.

img268.imageshack.us/img268/5597/fordescortsport.jpg
(Foto da auto-pub.net)

Era una 1300 GT "spogliata" di accessori. Il motore era lo stesso della GT ma il corpo vettura era identico a quello delle versioni standard, cambiavano i cerchi (più larghi e con gomme più generose) il paraurti anteriore diviso tipo RS e gli adesivi.
Anche gli interni erano identici a quelli delle versioni base, con la strumentazione arricchita dal contagiri applicato al lato del cruscotto (successivamente venne adottata la strumentazione tipo GT a sei quadranti).
Offerta solo in colore rosso, ebbe un gran successo grazie al ridotto prezzo di vendita. Oggi ne rimangono davvero pochissime perchè tutte furono utilizzate per gare massacranti (es. il rallycross....)

Le Escort utilizzate in "Altrimenti ci arrabbiamo" sono appunto delle 1300 Sport. Cool
#17 | fabio200 il 15/12/2009 00:37:26
Bomber, la RS 2000 apparteneva alla serie successiva. Wink
#18 | fabio200 il 16/12/2009 00:56:47
Il pilota era Makinen, magari non Tommi che aveva 10 anni, ma Timo Wink, come pure il mitico Roger Clark.
La macchina del link è una replica e per me è una bufala spaziale. Angry
La Escort Rs del 1974 era 1600. Nemmeno 1800, 1600 !! Cool
#19 | Bomber il 16/12/2009 09:38:23
Smilefabio ti posso assicurare che è l'originale (tranne il motore cosworth 2000 e le modifiche stradali ),che uso Makinen nelle varie vittorie che fece hai tempi '74+-. ieri sera non sono riuscito ha trovare tutta la storia in pdf su google : comunque se vuoi,fai la ricerca "ford escort mk1 2000 cosworth " trovi qualcosa ,poi stassera riprovo .WinkWink
#20 | sile650 il 16/12/2009 10:28:15
Cioè questi avrebbero pigliato una ex works e l'avrebbero pasticciata montandoci sopra un motore diverso? Shock
#21 | peppecantarella il 16/12/2009 11:54:15
grazie, grazie, grazie per le informazioni che scaturiscono da un gruppo di appasionati veramente preparati e competenti, la 1300 sport che aveva comprato mio padre era bianca
#22 | peppecantarella il 16/12/2009 21:16:13
vi racconto questa: la 1300 sport di mio padre era una bomba, e mio padre guidava mica male. un giorno stavano salendo a cosenza, lui ed il tecnico per sistemare un impianto, mio padre a 180, tranquillo,..., il tecnico tutto raccolto nel sedile, con la mano sinistra sul freno a mano e la destra nella maniglia dello sportello, ad un certo puntoGrin dice a mio padre: "Gigi, questa macchina li tocca i 90 ?" , e mio padre, di risposta: "Certo!", e quello, ancora: "E cammina a 90, che mi sto facendo addosso dalla paura!!!"GrinGrinGrin
#23 | Bomber il 16/12/2009 21:25:52
sile650 il 16 dicembre 2009 09:28
Cioè questi avrebbero pigliato una ex works e l'avrebbero pasticciata montandoci sopra un motore diverso?

Smile si , l'hanno fatto piu' che altro x minor manutenzione : dato che tutte le auto li in quel sito in bella vista ,sono nolleggiabili (anche con tutto lo staff al seguito richiesto ) x partecipare nei migliori rally storici mondiali .WinkWink
#24 | Total III il 16/12/2009 21:26:08
Vero, c'era pure bianca (in questo caso la striscia sul cofano era rossa...)

La RS 2000 su base MK1 è effettivamente esistita, nacque nel 1973 ed era riservata al mercato inglese.
Contrariamente a quanto si possa pensare, era meno estrema e nervosa della RS 1600, e fù pensata per colmare il divario fra quest'ultima e la 1600 Mexico.
Infatti il motore non era un twin-cam come nella RS 1600 ma un semplice monoalbero erogante 100 cavalli DIN (sufficienti a trarne prestazioni velocistiche di tutto rispetto).
Costava 200 sterline in meno della 1600 e la produzione fino al 1975 si fermò a circa 5000 esemplari appena. Smile
#25 | Total III il 16/12/2009 21:33:21
Piccola rettifica: non era riservata al mercato inglese, fù esportata in altri paesi (fra cui credo non figurasse l'Italia....)

img20.imageshack.us/img20/6241/fordescortmexicors73.jpg

(Foto da Auto-pub.net)
#26 | Bomber il 16/12/2009 22:07:04
Smileecco:
http://www.barber...ut%201.pdf

qui tutta la storia di quell'auto che guidava Timo M. Pfft e monta il motore Cosworth BDA da 2 litri con monoblocco in lega, iniezione elettronica Lucas
sui carburatori doppio corpo Weber. Il propulsore, numerato, è uscito dalle officine del team ufficiale da cui veniva indicato per oltre 235 CV. WinkWink
#27 | fabio200 il 17/12/2009 00:18:16
Allora, devo le mie scuse a bomber, sile e tutti gli altri utenti-lettori. Frown
Ieri ho scritto un paio di imprecisioni.
E' vero che l'Escort RS del link a noleggio è una replica (lo dichiarano loro) e che il motore non è quello originale: quindi è una (mezza) bufala.
Dico mezza perchè la cilindrata (2000) invece è corretta.
Posto che la denominazione commerciale della ex-works originale, e quindi quella con cui risulta nelle classifiche ufficiali, è RS 1600, in realtà il motore era un 2000 cc.
Ciò risulta non solo dall'articolo di Grace linkato da bomber, ma soprattutto dalla classe in cui la vettura gareggiava, la 3 (= oltre 1600) e non la 2 (= fino a 1600). E questo ieri mi era sfuggito.
Rimane però un caso più unico che raro. Tutte le altre vetture da gara dell'epoca con evoluzioni di cilindrata (Mini 1300 - Fulvia 1,6 - AlpineRenault 1800 ecc..) riportavano la maggiorazione anche nella denominazione ufficiale.
Per la Escort 1600 (in realtà 2000) non fu così. Da qui il mio errore.
Mi scuso e ringrazio Bomber per avermi insegnato una cosa che non sapevo. Smile
Targhenere è sempre una scuola eccellente.
#28 | Bomber il 17/12/2009 01:29:03
ShockShock
fabio200 il 16 dicembre 2009 23:18
Allora, devo le mie scuse a bomber, sile e tutti gli altri utenti-lettori.
Ieri ho scritto un paio di imprecisioni.
E' vero che l'Escort RS del link a noleggio è una replica (lo dichiarano loro) e che il motore non è quello originale: quindi è una (mezza) bufala.
Dico mezza perchè la cilindrata (2000) invece è corretta.
Posto che la denominazione commerciale della ex-works originale, e quindi quella con cui risulta nelle classifiche ufficiali, è RS 1600, in realtà il motore era un 2000 cc.
Ciò risulta non solo dall'articolo di Grace linkato da bomber, ma soprattutto dalla classe in cui la vettura gareggiava, la 3 (= oltre 1600) e non la 2 (= fino a 1600). E questo ieri mi era sfuggito.
Rimane però un caso più unico che raro. Tutte le altre vetture da gara dell'epoca con evoluzioni di cilindrata (Mini 1300 - Fulvia 1,6 - AlpineRenault 1800 ecc..) riportavano la maggiorazione anche nella denominazione ufficiale.
Per la Escort 1600 (in realtà 2000) non fu così. Da qui il mio errore.
Mi scuso e ringrazio Bomber per avermi insegnato una cosa che non sapevo.
Targhenere è sempre una scuola eccellente.


SmileSmile non c'era nulla da scusarsi fabio200 ,oltretutto che come hai detto è piu' unica che rara , neanch'io lo avrei saputo se non avessi trovato x caso quel sito Pfft .
ShockShock xro' Pfft non voglio controbattere fabio ,(Pfft non so neppure se ho capito giusto quello che hai scritto )ma la RS del link a noleggio , è la scocca originale di makinen hai tempi ,c'è scritto in fine : e solo il motore e qualcosa della meccanica che è piu' moderna . WinkWink
#29 | sile650 il 17/12/2009 11:25:38
Accipicchia, che storia! Smile

Furbetti in Ford... "Guarda come va quella 1600... va quasi come un 2000!" Pfft
#30 | fabio200 il 17/12/2009 15:00:05
Mah, Bomber, che dire?
Io che è la scocca originale non l'ho letto...Frown
Comunque, uno che scrive "Preparazione completa Gr. 2 seguendo le specifiche dell’ epoca" vuol dire che l'ha fatta adesso, se no non c'era da seguire nessuna specifica, era già nata così...Wink
Per paragone, il 131 subito sotto l'ho visto di persona perchè a quella gara partecipavo anch'io.
Se quello è un "Vero gruppo 4. Massima preparazione", io sono Barack Obama....Pfft
#31 | sile650 il 17/12/2009 16:48:39
Yes we (twin) cam! Pfft
#32 | fabio200 il 17/12/2009 20:10:49
Grin Sile sei un mito, meglio di Zelig! Grin
#33 | Bomber il 17/12/2009 23:03:29
Operazione recupero
Questa gloriosa Escort è poi finita in un museo
irlandese, dove è rimasta inattiva per diversi anni,
ormai irriconoscibile essendo stata nel frattempo
completamente privata della sua suggestiva
livrea di un tempo. Il merito di averla riscoperta
va al rallysta e preparatore Jason Lepley
che con la sua omonima azienda di restauro e
compravendita di auto da corsa ne ha curato il
ripristino alle condizioni originali, rimontando il
propulsore BDA che nel frattempo era stato sostituito
da un BDG non “works”, e riportando la
carrozzeria in acciaio con i bombatissimi passaruota
in lega alla colorazione biancorossa.
L’hanno poi acquistata due rallysti gallesi, Geoff
e Mark Thomas, padre e figlio, che si sono occupati
di far effettuare un nuovo ed approfondito
ripristino di motore e trasmissione. La RS ex-
Makinen è quindi andata almeno un paio di
volte all’asta senza essere aggiudicata, prima
che un appassionato con base tra il nord Italia e
la Costa Azzurra non la trovasse inserzionata su
un sito specialistico.
Un giorno da ufficiale
Arrivata in Italia da un paio d’anni, l’attuale
proprietario si è assicurato di effettuare alcuni
interventi, i più importanti dei quali hanno interessato
il ponte Atlas. Allo schema originario
è stato aggiunto un parallelogramma di Wattche, con le sue due barre connesse alla scatola
del differenziale, trasferisce in verticale
ogni possibile spostamento laterale della trasmissione.
Una soluzione che conferisce alla
vettura una maggiore precisione anche nell’utilizzo
sull’asfalto. Uno sfizio a portata di
mano per chi volesse farsi suggestionare dall’idea
di disputare una manifestazione con
una vettura di questo blasone. Dotata di Htp
Fia, questa Escort Ex-Makinen è infatti una
delle vetture che può essere noleggiata attraverso
il sito www.historacing.com. Da parte
di chi ha il pedigree adatto a posare la suola
destra sullo stesso pedale dove pestava uno
dei veri flying finns.


PfftPfft ecco qui preso pari\pari da quello che c'è scritto nel finale di quel link .
Pfft sia chiaro che in non garantisco da quanto scritto Grin : ma ci credo Cool .
Smile poi fabio 200 ,non parlarmi di preparazione Gr.2 ecc. xche' non ne capisco un H Pfft Grin .WinkWink
#34 | fabio200 il 17/12/2009 23:58:12
Bomber, l'argomento mi interessa ma qui la faccio breve che sennò i boss ci cacciano per OT a tutti e due... Pfft
A questo punto è più chiaro: pare essere una scocca originale che dopo una vita molto travagliata è stata riassemblata per finalità commerciali (noleggio) con molti pezzi non più d'epoca ma affidabili.
Andrà anche bene, ma il fascino di allora si è un pò perso. E fare business noleggiando la storia (o ciò che ne resta) mi rattrista un po'.....Frown
Chissà perchè alle aste è rimasta invenduta....Wink
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato