Immagine

Fiat Ritmo 60 L 5p.

fiatritmofrancesco80s20130429.jpg
Anno 1980 (francesco80s).

Data: 30/04/2013
Commenti: 15
Visualizzazioni: 2007
Commenti
#1 | Ritmo4ever il 30/04/2013 09:30:58
Blu azzurite e con il primo specchio : questa è una versione destinata al esportazione.
#2 | Caracciolo il 30/04/2013 16:14:41
Perchè è una versione destinata all'esportazione? Shock
Questo colore non è uscito sulla 131 nell'81 e poi utilizzato anche su 127, Ritmo e Argenta?
Concordo sull'inopportunità di mettere la targa del registro sul portellone...nono
#3 | bob91180 il 30/04/2013 18:39:05
Cerchi originali inguardabili ... la targa del registro la metterei sulla cappelliera ...
#4 | Caracciolo il 30/04/2013 18:53:29
Scusate la considerazione, ma io tutte ste targhe e targhette di Asi, Club, registri e chi più ne ha più ne metta non le digerisco proprio, specie quando sono così invasive sulla carrozzeria delle auto storiche: è proprio necessario sbandierare a tutti che si possiede una macchina "premiatissima"? Se fosse per me terrei tutto nel cassettino portaoggetti, per non dire nel cassetto della scrivania...Grin
Questa Ritmo sul lunotto sembra avere dei vecchi bolli, quelli in uso fino agli anni '80! Forse non lo sa che andavano sul parabrezza!nghenghe
#5 | frindel il 30/04/2013 21:58:31
nell'80 c'era già il tergilunotto a riposo verticale? Non era una modifica del restyling dell'81? Ad ogni modo, pur nella sua spartanità, questa ritmo è spettacolare per come è tenuta.
#6 | Total III il 30/04/2013 22:03:24
Cavolo, stesso colore della 60 L che aveva mio padre (però era un modello '82).
Non ho ricordi particolarmente affettuosi di quell'auto, non è mai piaciuta neanche a mio padre, che l'aveva presa per via della famiglia in aumento.
Però in tutta onestà era davvero affidabile, e aveva consumi fantastici.
#7 | berto88fi il 02/05/2013 22:45:59
Scusate la considerazione, ma io tutte ste targhe e targhette di Asi, Club, registri e chi più ne ha più ne metta non le digerisco proprio, specie quando sono così invasive sulla carrozzeria delle auto storiche


Quoto,sembra uscita da un museo,non capisco con che coraggio le hanno attaccato quell'affare li dietro...
#8 | deltago92 il 02/05/2013 23:07:04
Spettacolare!! Con i paraspruzzi "Fiat Ritmo" ed i fendinebbia anteriori Carello, accessori dell'epoca. Ha anche l'impianto a gas. Anche a me non piace la targa di registro in quel posto lì. L'avrei messa all'interno, o in extremis l'avrei fissata al paraurti o alle feritoie della griglia anteriore. Esistono anche dei portatarga che lateralmente hanno il "porta-targa-di-registo", anche se sulla ritmo non ci stanno (a meno che non si recuperi una provincia lunga e si faccia la quadrotta "effetto linguaccia"Pfft).
#9 | blackboxes66 il 03/05/2013 10:37:05
a meno che non si recuperi una provincia lunga e si faccia la quadrotta "effetto linguaccia"

Come le Ritmo con targa civile usate dalla polizia come auto civetta. Non ho mai capito il motivo di tale sistemazione, che riguardava anche le Giulietta.
#10 | fiat 138 il 03/05/2013 12:08:13
La modifica del tergilunotto risale ad aprile 1980.
#11 | Marlon il 03/05/2013 23:01:16
Quella della targa quadrata su Ritmo e Giulietta civetta non l'ho mai sentita, né mi è mai capitato di vederne...
Ma sei sicuro? Anche perché mi sembrerebbe poco "furba" un'auto civetta così riconoscibile...
#12 | fabio200 il 04/05/2013 00:37:55
Vengo a supporto di Blackboxes66, confermando il particolare delle Ritmo e Giulietta "civetta".
Anch'io mi sono sempre chiesto, all'epoca, il motivo di un autogol così evidente.
Nessuna delle motivazioni che ho immaginato mi è mai parsa convincente.
Però in giro (almeno qui a Milano) se ne vedevano un sacco...
#13 | Caracciolo il 04/05/2013 00:42:39
Sulla Giulietta la targa quadrata stava leggermente meglio che sulla Ritmo, perché il lamierato della coda era più ampio.
Mi elenchi qualcuna delle motivazioni che hai immaginato? Sono proprio curioso perché a me non me ne viene in mente nemmeno una!Pfft
#14 | blackboxes66 il 04/05/2013 11:00:56
Tra la targa "strana" e l'antennone si riconoscevano da un chilometro di distanza. Le Ritmo erano tutte 60 L 5 porte in allestimento ultra basico, prive persino del lunotto termico (come anche le altre Fiat: 128, Panda, Uno, eccetera). Dalla Panda in poi, anche le "civette" adottarono le targhe "lunghe".
#15 | gian76 il 05/05/2013 22:28:48
La modifica al tergilunotto risale al restyling del 1981. Per il colore azzardo due ipotesi, o è stata riverniciata integralmente oppure è una specie di preserie con elementi del modello vecchio e del modello restyling. Concordo che è un delitto avvitare la targhetta al portellone.
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato