Immagine

Ford Capri 1.6 Ghia

fordcaprigabford20150514.jpg
Anno 1975 (gabford).

Data: 14/05/2015
Commenti: 13
Visualizzazioni: 1256
Commenti
#1 | bob91180 il 14/05/2015 09:58:08
Meraviglioso esemplare di una versione piuttosto rara gia' all'epoca , ben rifinita e con motore 1,6 da 88cv ...
La seconda serie , meno sportiva della prima , e' pero' dotata di portellone che la rende piu' fruibile ...
#2 | oinotna il 14/05/2015 14:24:46
Bella!!!!
#3 | Uno Turbo D il 14/05/2015 14:29:49
Però, che bella! Preferisco la prima, ma anche la seconda si difende proprio bene: la terza invece la vedo bene come ottima base per un "incattivimento" estetico, ovviamente il più possibile legato all'epoca.
#4 | 1600 GT il 14/05/2015 17:37:24
Esemplare fantastico!!! Sembra nuova e anche la tinta è stupenda!!! Certo...anch'io preferisco la Capri I, più sportiva e accattivante, ma questa più "familiare" II serie devo dire che in questa condizioni può divenire ai miei occhi molto ma molto interessante.
#5 | Astrale il 14/05/2015 20:54:03
Macchina che ho sempre apprezzato, fino a corteggiarne una come questa ma in versione GT, poi non andato a buon fine. Dieci giorni fa ho partecipato ad un Raduno di Ford Capri e C. ed ho avuto modo di apprezzare i partecipanti con le loro belle macchine ,addirittura uno di questi è arrivato con una 3.0 V6 della stessa serie di questa, inoltre dello stesso colore, una meraviglia....
#6 | atae21 il 14/05/2015 23:08:32
Splendido esemplare della MKII, in una motorizzazione più che dignitosa. Un pò come per la Manta, in Italia si era quasi obbligati (costo d'acquisto e della benzina, assicurazioni e bollo, oltre che per scelta "psicologica" ) a scegliere le versioni più piccole della vasta gamma proposta. Che per la Capri era l'asfittico 1,3 litri (per la Manta addirittura il 1.2). Io preferisco l'ultima evoluzione della Capri, magari nella spettacolare e tipicamente tedesca versione "2.8 Injection" (mai importata in Italia).
#7 | amonks il 14/05/2015 23:19:40
Bella, tinta elegante, auto perfetta, foto molto bella che evidenzia le linee armoniche da piccolo coupé: classica per definizione.
#8 | deltago92 il 14/05/2015 23:21:53
Gab, ultimamente stai avvistando tutte le auto che conosco io Grin Foto di Luglio dell'anno scorso
i61.tinypic.com/qx5vki.jpg
Esemplare stupendo per cerchi, colore, targa, allestimento e condizioni. Domanda per gli esperti: questa serie non si chiamava proprio "Capri II" ?
#9 | gabford il 14/05/2015 23:40:21
Gab, ultimamente stai avvistando tutte le auto che conosco io

Grin Merito del periodo pasquale, credo, durante il quale hanno messo il naso fuori delle vecchiette un po' più particolari del solito.
Sulla denominazione "Capri II" hai ragione: era citata così anche nelle brochure ufficiali Wink.
#10 | IL BUE il 15/05/2015 01:33:04
Il posteriore debbo dire che, in questa versione Ghia, non è affatto brutto, nonostante il poco sportivo portellone. Quello che la frega è l'anteriore: un vero passo indietro rispetto alla prima serie e, soprattutto, a mio avviso, della restyling
#11 | 5speed il 15/05/2015 13:03:40
Concordo con il Bue
#12 | Markino il 16/05/2015 22:29:17
Da estimatore quasi seriale delle versioni capostipite, non vado pazzo per la Capri II, ma devo ammettere che l'esemplare in foto è molto bello e può fare un'ottima figura in un raduno "generalista", complice l'allestimento lussuoso e le targhe quadre d'origine.
Livrea gradevole e non infrequente per il modello.
#13 | bullitt il 09/11/2015 21:49:54
bue, concordo sulla linea. la parte anteriore e' la meno riuscita ed ottiene uno sguardo pacioso poco amalgamato con il resto delle linee tese ed efficaci.

per fortuna la ford rimedio' presto con il bellissimo muso a quattro fari della terza serie
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato