Immagine

Ford Sierra 2.0 Ghia

fordsierrasuper8020161011.jpg
Anno 1983 (super80).

Data: 11/10/2016
Commenti: 23
Visualizzazioni: 1817
Commenti
#1 | FeDeesse il 11/10/2016 08:46:46
me le ricordo queste sierra...ora sono sparite dalla circolazione.
sembra in ottime condizioni, coi paraurti intonsi e tutte le suie cose a posto.
grigia met o sabbia met?
#2 | Astrale il 11/10/2016 08:52:22
A scuola ci fecero vedere dei filmati sulla progettazione della Sierra di oggi, la quale metteva in risalto le innovazioni costruttive e di manutenzione; ricordo che gli indicatori di direzione anteriori sono senza viti, per sganciarli vi sono delle mollette, oggi sono tutti così ma qualcuno avrà pur iniziato.
Di questa auto mi piace sopratutto l'anteriore dei modelli più ricchi con doppia parabola dei fari....
#3 | IL BUE il 11/10/2016 09:13:48
Design by Le Quement, colui che poi generò l'Avantime
#4 | Biturbo83 il 11/10/2016 09:29:01
Dalla miniatura, pareva il posteriore della più piccola Escort...
La Ford fece un salto di modernità dalla Taunus alla Sierra, anche se forse questa linea non era bellissima ed ebbe più successo la trasformazione in tre volumi o la sw.
#5 | oinotna il 11/10/2016 10:49:12
Innovativa la linea, tradizionale la meccanica, una scelta di rinnovamento solo su un fronte che spesso si faceva per non disorientare del tutto la clientela, specie di un marchio generalista.
La versione Ghia all'epoca ai miei occhi era un modello molto interessante soprattutto per il tettuccio apribile di serie!
#6 | Sierra_L il 11/10/2016 11:43:19
La rarità Shock
Esemplare apparentemente in perfetto ordine a parte le targhette posizionate leggermente fuori posto (la scritta Ghia dovrebbe essere a sinistra e lo stemma Ford più a destra) e i paraurti in tinta non previsti inizialmente.
Super80, sai per caso se è in vendita?GrinGrin
#7 | 5speed il 11/10/2016 13:02:18
Gli africani a quelle a carburatore fanno una caccia spietata! se le portano tutte in africa a pezzi.....
#8 | neim4 il 11/10/2016 13:29:49
Dalla miniatura, pareva il posteriore della più piccola Escort...

io stamattina mi sono chiesto: cosa ci fa una "banale" Escort in pole position? dubbio
#9 | Total III il 11/10/2016 17:34:57
Nonostante le scritte piazzate usando probabilmente una fionda e i paraurti in tinta che su questa prima serie non dovrebbero esistere, c'è di che gridare al miracolo. Lo stato generale non è tale da ingenerare preoccupazione per una sua imminente scomparsa, ma in ogni caso c'è di che stare all'erta. Adoro la Sierra prima serie, specie in versione Ghia, bella fuori, rifinita dentro (questa prima serie sfoggiava dei teneri inserti in fintissimo legno sui pannelli porta, non belli ma si apprezzava il pensiero) e con accessori che sarebbero stati indisponibili nei listini della concorrenza per ancora qualche lustro (vedi l'utilissimo segnalatore di ghiaccio sulla strada).
Inoltre, questa ha la motorizzazione "giusta" e non il solito 1.6 su cui gravitava la maggioranza delle preferenze italiche.
#10 | Sierra_L il 11/10/2016 17:48:37
Il segnalatore di ghiaccio lo ricordo sulla Mondeo avuta in famiglia. Da piccolo, durante le prime mattine di freddo della stagione invernale, ricordo che la "stellina" dell'indicatore rossa rappresentava per me l'arrivo dell'inverno Pfft
""Stamattina la stellina è rossa, è proprio freddoROTFL!"
#11 | gabford il 11/10/2016 21:37:59
Voglio l'emoticon con la lacrimuccia sbavv
Modello che trova l'equilibrio perfetto tra l'essere anticonvenzionale nelle linee e rassicurante nei contenuti, ancor meglio se, come in questo caso, in allestimento top di gamma, sintesi ottimale per il fordista che è in me Grin
Pazienza per le incongruenze di questo esemplare, visto che le condizioni generali sembrano ammirevoli.
una "banale" Escort

Anatema diabloPfft A parte gli scherzi, ho pensato la stessa cosa Wink
#12 | 1600 GT il 11/10/2016 21:38:44
Una delle mie Ford preferite!!! Come già detto da Total, vettura dalla linea molto bella e per quei tempi molto moderna, così come all'avanguardia erano alcuni accessori.
La prima serie è la mia preferita, ma non disdegno affatto neanche la seconda serie.
Ben conservata questo esemplare con bella motorizzazione di derivazione Taunus, più elastica che sportiva.
#13 | Marlon il 11/10/2016 23:42:15
La rarità! Shock
Anch'io dalla homepage la credevo una Escort, e mentre il cursore del mouse si avvicinava all'immaginetta mi chiedevo che versione fosse per meritarsi la pole position. Poi ho capito Grin
#14 | Uno Turbo D il 13/10/2016 17:10:58
Già è rara prima serie, 2.0i poi...anche a questa auguro vita lunghissima e dignitosa.
#15 | gabford il 13/10/2016 22:48:11
Già è rara prima serie, 2.0i poi...

L'iniezione elettronica è arrivata nel 1985, assieme alla Scorpio Wink
#16 | Uno Turbo D il 14/10/2016 16:23:13
Grazie Gabford! Quella "i" in effetti non so proprio da dove mi è venuta...
#17 | Bomber il 03/12/2017 21:49:33
i66.tinypic.com/2920ltv.jpg
i66.tinypic.com/27y6g7s.jpg
Anche questa 2000 Ghia merita, credo in uso quotidiano, credo sempre all'aperto, sempre impeccabile e ben conservata. claps
#18 | vittoriale il 03/12/2017 22:20:03
Ma che fari ha...?? Shock
#19 | Bomber il 03/12/2017 22:28:36
dubbio è si vero, da qualche parte ho letto di questo problema, Pfft rettifico il ben conservata.
Avranno avuto problemi a trovare i fari originali e cosi hanno adattato quelli di un altro modello.
#20 | audiclassic il 04/12/2017 10:14:46
Domanda: questa monta il 2.0 V6 a carburatore? dubbio
#21 | Sierra_L il 04/12/2017 12:28:33
Esistevano due motorizzazioni cilindrata 2.0 cc per la Sierra MK1: 2.0 V6 - 90CV e 2.0 4 cilindri - 105CV.
La motorizzazione 2.0 era disponibile con gli allestimenti GL e Ghia, per cui per sapere l'esatta motorizzazione di questa Sierra è sufficiente venire a conoscenza della potenza in kW.
#22 | Bomber il 04/12/2017 21:55:09
Dalla targa:
Cilindrata:1993 cc
Potenza:77 KW
#23 | time101cv il 05/12/2017 00:29:19
... quindi è una 4 cilindri 105 CV.
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato