Immagine

Ford Taunus 1600 GXL Coupé

fordtaunuscoupestephan20201202.jpg
Anno 1972 (Stephan).

Data: 03/12/2020
Commenti: 14
Visualizzazioni: 1091
Commenti
#1 | time101cv il 02/12/2020 09:26:31
www.targhenere.net/gallery2/wp-content/uploads/2020/12/4327650c-a1b6-4b7a-8347-26168c7203ad.jpg
(foto "Stephan" )
#2 | Transaxle73 il 02/12/2020 09:55:16
Muscle car in miniatura.
#3 | hot VWs il 02/12/2020 10:28:36
Dire Muscle Car in Miniatura è un pò fuorviante, diciamo che è una Pony Car in miniatura...
#4 | berto88fi il 02/12/2020 10:38:48
Bella, ma con questi cerchi senza assetto sembra un fuoristrada.
#5 | classicauto2019 il 02/12/2020 10:45:57
Bella, specie le targhe originali quadre le donano molto
#6 | oinotna il 02/12/2020 14:39:33
Chissà come mai chi la comprò nel 1972 prese questa è non la Capri....
#7 | ARGiuliasuper il 03/12/2020 00:02:08
Dovrebbe essere una versione GXL. Bella in bianco, in contrasto col tetto in vinile nero. La mia Taunus preferita. Non può essere considerata una muscle car (e nemmeno una pony) con i suoi 88 cv, ma ha un'immagine più grintosa e "muscolosa" rispetto alla elegante ed europea Capri. Probabilmente anch'io, tra le due, avrei scelto la Taunus coupe.
#8 | polar il 03/12/2020 10:38:07
Chissà come mai chi la comprò nel 1972 prese questa è non la Capri....

Perchè è più bella!
#9 | FeDeesse il 04/12/2020 09:39:31
bella e particolare in bianco. non amo quei cerchi anche considerando il motore "europeo"
#10 | LFL il 05/12/2020 19:46:25
Gusti a parte, la Taunus coupé è coupé solo di linea: passo ed abitacolo sono gli stessi della berlina, ossia spazio e comodità a volontà. La Capri - specie dietro - è un po' scomoda, anche persone di statura media danno volentieri ginocchiate sui sedili posteriori, senza considerare lo spazio per i bagagli, pochi nella Capri, molto capiente quello della Taunus. Probabile l'acquirente aveva bisogno di conciliare la coupé con le esigenze di famiglia.

C'era anche un effetto novità: la Taunus "TC" o unificata (prodotta sia in Germania che Regno Unito con la stessa carrozzeria, nonostante Oltremanica la chiamassero ancora Cortina) era nata da pochissimo nel 1972, mentre la Capri aveva già 3 anni e stava per ricevere (1974) un importante aggiornamento di carrozzeria. Non solo: i motori - benché non fulmini di guerra come notava ARGiuliasuper - Pinto 4 in linea erano più performanti degli omologhi 4V derivati dalle vecchie Taunus P3, P4, P5: una Capri 1.5 aveva 65 CV e anche arivando alla 1.7 litri ci si fermava a 75 CV. Benché personalmente preferisca i 4V per la robustezza (i Pinto sono delicati di distribuzione, asse a camme soprattutto), si può capire che all'epoca il pubblico preferisse un 1.6 litri da 88 CV rispetto ad un 1.7 litri da 75 CV.

Solo nell'autunno 1972 anche la Capri ricevette i motori Pinto.
#11 | mikitiki94 il 05/12/2020 20:46:04
prodotta sia in Germania che Regno Unito con la stessa carrozzeria
A voler fare i pignoli, la carrozzeria non era perfettamente identica: la Cortina aveva una linea di cintura più movimentata, e non prevedeva la variante coupé.
#12 | Markino il 12/02/2021 07:25:26
Cerchi troppo vistosi e, oserei dire, inopportuni, ma per il resto piace molto anche a me.
#13 | time101cv il 18/12/2022 19:44:28
www.targhenere.net/gallery2/wp-content/uploads/2022/12/fordtaunuscoupe_gabford_tn59191.jpg
(foto "gabford" )
#14 | gabford il 26/12/2022 17:43:21
images2.imgbox.com/19/99/aWAav4ZI_o.jpg
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato