Login
Utente

Password



Recupera Password
Utenti in linea
· Ospiti in linea: 5

· Iscritti in linea: 1
Stefano1412

· Totale iscritti: 1,370
· Benvenuto a: Pandino45
Immagine
> Ford Taunus TC2 > Ford Taunus 1.6 Ghia 2p. << >>
fordtaunustanteuno20140117.jpg
Anno n.c., targhe nere del 1982 (TanteUno).

Data: 18/01/2014
Commenti: 11
Visualizzazioni: 1789
Commenti
#1 | Alessio3373 il 18/01/2014 09:56:40
Bella: qualche piccolo acciacco ma la patina di vissuto quotidiano la rende secondo me ancora più affascinante.
Ancora più apprezzabile vederla con la targa di una provincia contigua alla mia e nella quale mi reco spesso per lavoro e per diletto Wink
#2 | Marlon il 18/01/2014 10:06:48
A due porte? Non ci si crede...
#3 | bob91180 il 18/01/2014 11:35:02
Credo di non averne mai vista una dal vivo di due porte ... versione e motorizzazione di pregio ...
Avvistamento notevolissimo ... splendido esemplare con cerchi originali ...
Probabilmente importata su richiesta ...
#4 | Markino il 18/01/2014 13:54:49
Configurazione due porte tipicamente deutsche, notevolmente impreziosita dall'allestimento top; difficile averne incrociata qualcuna da noi, ma i ricordi si perdono nella notte dei tempi, dato che da oltre 10 anni non vedo una qualsiasi Taunus con questa scocca.
Vettura sana e ben mantenuta, meritevole di conservazione a scopo collezionistico.
#5 | FIESTALEX il 18/01/2014 14:07:59
Davvero un allestimento lontano dai gusti del mercato italiano, secondo me si tratta di un usato di importazione estera dell'epoca, magari arrivata da noi al seguito di un emigrante di ritorno a casa. Non so neanche se all'epoca la Taunus a due porte di questa serie fosse importata in italia, di sicuro non in versione "ghia". Da notare che sono errate le lettere F O R D sul cofano, chiaramente applicate in seguito.In ogni caso molto rara! Smile
#6 | PrinceMax il 18/01/2014 14:59:56
Considerando il fatto che, almeno dalle mie parti, già le Taunus in configurazione abituale sono pressoché estinte, si tratta di un avvistamento di una rarità incommensurabile. Shock
Giusto per una notazione storica, questo bellissimo esemplare venne sicuramente importato.
Sul mercato italiano, la versione a due porte (che nel nostro Paese ebbe un riscontro commerciale pressoché nullo) era disponibile in tutti i livelli di allestimento, ossia "base", "L", "GL" e "S", eccezion fatta proprio per la versione "Ghia", riservata al modello a quattro porte.
Tetto in vinile, profili cromati, rostri nei paraurti, cerchi in lega leggera, sedili anteriori con poggiatesta ed interni molto lussuosi, rifiniti con materiali pregiati quali velluto, legno e moquette raffinata, ne facevano una configurazione molto più vicina ai gusti nord-europei che non italiani.
#7 | 1600 GT il 18/01/2014 17:51:34
Che splendore!!! Due porte, ergo assai rara, allestimento Ghia e impreziosita dal tetto in vinile. Complimenti all'avvistatore per questo magnifico colpo!!!
#8 | blackboxes66 il 18/01/2014 19:01:46
Controllando i 4Ruote dell'epoca, ho rilevato che la Taunus a 2 porte era presente nei listini solo in versione 1300 base e 2000 S; dopo il restyling del settembre 79 le versioni divennero 3: 1300 base; 1600 LS e 2000 GLS. Non è escluso tuttavia che altre versioni fossero disponibili su ordine speciale.
#9 | gian masini il 19/01/2014 00:17:44
La più bella serie della gamma Taunus, almeno di quelle a trazione postriore. Best seller negli anni '70, arrivò ai primi anni '80 per lasciare il posto alla "futuristica" Sierra.
Rarissima a 2 porte, per giunta nell'allestimento Ghia, il più ricercato e costoso. Non all'altezza della rivale Opel Ascona per tenuta di strada e consumi, ma ben costruita, affidabile e di piacevole aspetto. Complimenti!
#10 | TanteUno il 23/01/2014 22:29:10
Grazie per i complimenti, non avevo idea che fosse una tale rarità!
Se non ricordo male, questa è stata la prima targanera che ho visto dopo aver scoperto il sito, ma non ero riuscito a fotografarla. È bastato aspettare qualche mese e voilà, rieccola. Ero in ritardo ma mi sono fermato ugualmente per fotografarla.
Luogo anonimo in orario lavorativo: evidentemente è ancora in uso quotidiano.
#11 | TanteUno il 27/04/2017 22:06:42
Un altro dei miei pochi vecchi avvistamenti che controllo su Infotarga.
Mentre anni fa la vedevo regolarmente almeno ogni qualche mese, ora è da un pezzo che non la vedo più. Secondo Infotarga l'ultimo evento è un passaggio di proprietà del settembre 2011, quindi immagino sia ancora viva e vegeta.

In compenso secondo Infotarga è a metano (ma non secondo l'Agenzia delle Entrate): se così fosse, immagino che non sia esattamente una scheggia!
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato