Immagine

Ford Fairlane Victoria

fordcrownvictoriaalfa3320160924.jpg
Anno n.c., targhe europee del 2003 (Alfa33).

Data: 26/09/2016
Commenti: 14
Visualizzazioni: 1196
Commenti
#1 | time101cv il 24/09/2016 09:27:02
www.targhenere.net/images/002/ford_crown_victoria_zpsqeaptxsz.jpg

www.targhenere.net/images/002/ford_crown_victoria_1_zpsoflm8eii.jpg
(foto "Alfa33" )
#2 | astraG il 24/09/2016 10:51:25
Poi ci sono le fiabe delle automobili statunitensi che non appartenevano al nostro tempo e ai nostri luoghi
...C'era una volta la Ford Crown Victoria..
#3 | Marlon il 24/09/2016 11:26:24
Nonostante lo stile spesso eccessivo, barocco e sovraccarico (o forse proprio per questo) adoro osservare le americane a cavallo tra i '50 e i '60, che purtroppo conosco poco.
E ogni volta che mi soffermo a guardare un esemplare non riesco a non pensare a quanto fosse rognoso il lavoro per i carrozzieri USA dell'epoca: con tutto l'intreccio di linee sovrapposte e incrociate tra loro, profili, cromature ecc non doveva essere facile ristabilire le forme corrette...
#4 | Cesco il 24/09/2016 14:23:59
Sembra di leggere una storia di Topolino disegnata dal mitico Cavazzano....
#5 | gabford il 24/09/2016 16:42:46
Riferibile al Model '56 della Ford, come si evince dalla finitura delle cromature lungo la fiancata, questo esemplare è attribuibile all'allestimento di punta Fairlane; non si tratta però di una Crown Victoria, il cui montante centrale formava una sorta di roll-bar (la parte anteriore del padiglione era disponibile anche in vetro trasparente), ma di una Club Sedan, in sintesi la versione in configurazione berlina a due porte Smile
#6 | Total III il 24/09/2016 17:14:10
Cesco il 24/09/2016 13:23:59
Sembra di leggere una storia di Topolino disegnata dal mitico Cavazzano....


Ottima citazione fumettistica. Smile
#7 | Alfa33 il 24/09/2016 22:09:47
Ah quindi è una Club Sedan, grazie per la precisazione gabford; non conosco bene queste auto, anzi quella che ho fotografato non l'avevo mai vista da nessuna parte.
#8 | gabford il 25/09/2016 00:12:22
Ecco come si presenta la Crown Victoria: notare il montante centrale Wink
s.hswstatic.com/gif/1955-1956-ford-fairlane-crown-victoria-6.jpg
(da auto.howstuffworks.com)
#9 | pigi54 il 25/09/2016 01:00:25
Dalla vista laterale essendo senza montante centrale,penso non sia una club sedan ma una coupè Victoria
#10 | gabford il 25/09/2016 20:31:13
Hai ragione, la mia cecità non si concilia con le foto scure Sad Allora, per la didascalia, è sufficiente indicare "Fairlane Victoria".
#11 | time101cv il 26/09/2016 00:28:14
La prossima volta scrivo "Ford" e amen... correggo, grazie.
#12 | astraG il 26/09/2016 18:32:12
....C'era una volta la Fairlane Victoria...
#13 | Markino il 03/10/2016 01:07:40
Configurazione Hardtop su allestimento di punta "Fairlane", versione raffinata e dall'aria sportiveggiante (in un'accezione filtrata dai gusti Yankee) di una generazione di vetture all'epoca seconda per popolarità alle sole Chevrolet. Pur essendo pienamente calate nei loro tempi quanto a forme e dotazione di ornamenti (che notoriamente apprezzo molto, pur nella loro inutilità Grin ), non ne sono mai stato troppo attirato, sia per una certa sensazione di disarmonia che affiora osservando la vettura da più di una prospettiva, sia, e forse soprattutto, per la contestuale presenza di quei capolavori dello stile a stelle e strisce che furono - e restano tuttora - le suddette Chevrolet degli anni 1955 e '56 (nonché '57, anno per il quale la Ford aveva già compiuto un radicale restyling della gamma). L'esemplare in foto, che abbina un magnifico bluette a un bianco molto frequente in tutte le combinazioni cromatiche, tipicamente bicolore, è ancora sconosciuto ai miei archivi, nonostante la presumibile residenza nelle zone dell'avvistatore, nei cui dintorni ho già avuto modo di assistere a diversi raduni - anche di notevoli dimensioni - di vetture made in USA. Molto scenografica la piattaforma - opzionale - sulla quale è poi montata la ruota di scorta esterna, kit piuttosto invasivo ai fini della vista d'insieme, e non particolarmente memorabile sotto il profilo strettamente estetico.

Esemplare di buon livello rifinito in una livrea molto frequente

In realtà, scandagliando fotografie ed immagini di film dalla 2a metà degli anni '40 agli anni '50, ci si renderebbe facilmente conto che, nelle grandi città italiane, le vetture americane erano molto più diffuse di quanto non si creda; nella penisola, probabilmente, dopo alcuni modelli utilitari, a cominciare dalle Volkswagen, le straniere più frequenti - comunque poche in termini assoluti - erano proprio loro (considerate nell'insieme), e per ragioni socio-economiche non difficili da elencare.
#14 | time101cv il 27/09/2018 19:05:27
www.targhenere.net/gallery2/wp-content/uploads/2018/09/fordfairlanemc12720180526_tn36496.jpg
(foto "Mc 127" )
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato