Login
Utente

Password



Recupera Password
Utenti in linea
· Ospiti in linea: 10

· Iscritti in linea: 1
alpiman

· Totale iscritti: 1,669
· Benvenuto a: mssimiliano1977
Immagine
> Altre - Europee > Zastava 1100 P << >>
zastava1100enea20160206.jpg
Anno 1979, targhe bianche del 1991 (Enea).

Data: 06/02/2016
Commenti: 16
Visualizzazioni: 2376
Commenti
#1 | peppecantarella il 06/02/2016 09:02:51
Alla faccia della rarità
#2 | Biturbo83 il 06/02/2016 09:26:45
La 128 della ex Jugoslavia...
Ricordo anche le 750 con la carrozzeria della Fiat 600...
#3 | oinotna il 06/02/2016 09:35:24
Avesse avuto la targa TS, UD, GO, non mi sarei meravigliato più di tanto! Ma chissà come è finita ad avere la targa ME dubbio
#4 | atae21 il 06/02/2016 10:18:15
Se non si affida a S.Ebay quel fanalino rotto di certo non lo recupera al primo autoricambi di paese...
#5 | Uno Turbo D il 06/02/2016 10:43:06
Cosa lo avrà spinto ad acquistare quella Zastava? Devo dire però che la soluzione del portellone mi piace parecchio, secondo me avrebbe fatto successo se l'avessero proposta anche su quella nostrana.
#6 | vivi61 il 06/02/2016 12:30:31
Quoto Uno Turbo D la soluzione cinque porte non è affatto male ed è pratica assomiglia vagamente alla Simca 1100 che ha avuto una discreta diffusione,anch io mi sono chiesto cosa avrà spinto il proprietario ad acquistare una Zastava,a meno che non si cercasse una vettura pratica da lavoro a basso costo,ma con la speranza di non venir mai tamponati!
#7 | Dipi10 il 06/02/2016 14:30:36
avesse avuto la targa TS, UD, GO, non mi sarei meravigliato più di tanto

Puoddarsi sia nata con una di queste targhe, e una volta importata in Sicilia sia stata ritargata..
I copricerchi sono della Y10 seconda serie
#8 | Marco27 il 06/02/2016 15:06:33
io preferisco la 128 italiana, senza levare niente a nessuno, questa versione non mi piace per niente
#9 | IL BUE il 06/02/2016 15:50:23
Ah però! Anche io preferisco la nostra 128, tuttavia non si integra male al resto della vettura la coda Jugoslava, oltre ad essere più moderna, specie ai tempi. Grande avvistamento
#10 | 1600 GT il 06/02/2016 18:12:34
Davvero una rarità pazzesca!!! Anch'io penso che questa vettura dell'ex Jugoslavia con meccanica e derivazione Fiat 128, sia stata immatricolata per la prima volta in zone al confine con la Croazia. Devo dire che questa autovettura non mi dispiace affatto, anzi, la trovo molto carina e come già detto rassomigliante alla Simca 1100, tant'è che dall'anteprima l'avevo scambiata per quest'ultima.
Peraltro la Zastava qui in Italia, oltre alle 750 che poteva se non vado errato essere importata su ordinazione, importò su licenza Innocenti(poco prima che il marchio morì)la Yugo Koral, vetturetta derivata dalla Fiat 127 e che ebbe anche una discreta diffusione qui in Italia.
Me ne ricordo parecchie e una fino al 2004 stava sempre dalle parti di casa mia, di colore rosso e con motorizzazione 1116 cm3(denominata Koral 55, l'altra invece ossia la Koral 45, aveva il 903 cm3).
#11 | gabford il 06/02/2016 20:17:50
Pensavo che la Zastava 1100 P, versione prodotta in Polonia, avesse il paraurti con rostri e la targhetta su un'unica riga, ma può darsi che nel corso della produzione abbiano fatto piccoli cambiamenti dubbio
Avesse avuto la targa TS, UD, GO, non mi sarei meravigliato più di tanto! Ma chissà come è finita ad avere la targa ME

Su quattro Zastava immortalate in questo sito, nessuna ha targhe del Friuli Venezia Giulia, e ben due sono targate ME Wink
#12 | TanteUno il 06/02/2016 22:28:00
Peraltro la Zastava qui in Italia, oltre alle 750 che poteva se non vado errato essere importata su ordinazione, importò su licenza Innocenti(poco prima che il marchio morì)la Yugo Koral

Per la precisione, non mi risulta che Zastava abbia mai venduto direttamente sul mercato italiano; la Koral non era altro che la Zastava Yugo venduta con marchio Innocenti. È stata quindi Zastava a cedere la licenza ad Innocenti, non il contrario.
#13 | deltago92 il 07/02/2016 16:23:07
Mai vista dal vivo, ma anch'io preferisco la 128. Il posteriore a me invece ricorda altre vetture del nord e dell'est, per esempio le Saab 99 e 900 e la Skoda 120. Da notare che il frontale della Zastava non era come quello della 128 perchè la calandra era rettangolare e non risaliva nella parte centrale come sulla Fiat.
#14 | gabford il 08/02/2016 00:22:12
Mi sto convincendo che si tratti della versione Super da 64 CV. Oltre ai dubbi che avevo già espresso, mi sembra che questo esemplare monti anche i sedili con poggiatesta integrato tipici della versione più "prestante" dubbio
#15 | FeDeesse il 08/02/2016 18:56:43
mai vista dal vivo.. dietro mi ricorda la simca 1100
#16 | Yuppies86 il 09/02/2016 00:09:10
Auto ideale da parcheggiare davanti al bar all'ora dell'aperitivo.
Scrivi commento
Per scrivere un commento devi essere registrato